Zamparini: “Non credevo in Belotti. Cairo, questa clausola è esagerata”

Zamparini: “Non credevo in Belotti. Cairo, questa clausola è esagerata”

L’intervista al presidente del Palermo, Maurizio Zamparini: “Il Gallo non è eccelso dal punto di vista tecnico, ma ha grandi potenzialità fisiche”.

1 Commento

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Radio 2 nel corso del talk ‘L’Italia nel Pallone‘, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, si è espresso anche in merito all’exploit di Andrea Belotti.

“Sono felice per Belotti, non credevo che diventasse il giocatore che è ora, non eccelso dal punto di vista tecnico, ma con grandi potenzialità fisiche. Tuttavia la sua clausola rescissoria è certamente esagerata. Sono contento per Cairo e per il Torino”, ha detto il patron friulano.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. lezagaresr_512 - 4 mesi fa

    Non credeva in Belotti? Ma dove è finito il grande competente di calcio che i cinesi se acquisissero la società vorrebbero tenere come consulente??? Se non ci fosse da piangere verrebbe da ridere….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy