Zamparini: “Mezza Europa vuole Dybala. Me lo ha chiesto la Juve, ma non farò sconti”

Zamparini: “Mezza Europa vuole Dybala. Me lo ha chiesto la Juve, ma non farò sconti”

Undici gol e una stagione da assoluto protagonista in Sicilia. Paulo Dybala, a suon di eccellenti prestazioni, continua ad incantare società italiane e straniere. E attraverso le colonne di.

Commenta per primo!

Undici gol e una stagione da assoluto protagonista in Sicilia. Paulo Dybala, a suon di eccellenti prestazioni, continua ad incantare società italiane e straniere. E attraverso le colonne di Tuttosport, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini si è espresso sul futuro dell’attaccante argentino. “Lo metto sullo stesso piano di Cavani e Pastore, come doti. L’ho cresciuto, e ora mi volta le spalle. Ma chissenefrega. Ne troverò un altro. Ne ho trovati tanti di campioni. Io avrei voluto tenerlo. Ma non si può più. Non ho avuto nessun contatto col Napoli. Invece è verissimo di Marotta. Mi ha telefonato: presidente, se lo vendi, la Juve c’è. Siamo pronti a trattare. Ci interessa molto il tuo ragazzo – ha dichiarato Zamparini -. Gli ho risposto: Beppe, mi fa piacere, se posso lo vendo proprio a voi. Preferirei: così Dybala rimarrebbe in Italia. Ma poi, conoscendolo, gli ho subito precisato: non credere che ti faccia lo sconto. Ricordati di Pastore. Ovviamente lo vendetti ai parigini. Conosco la giusta parsimonia della Juve. Ho preannunciato a Marotta che ho già avuto tante offerte. Da mezza Europa. Chelsea, Psg, spagnole, altre inglesi. L’ho spiegato a Marotta: Beppe, parliamone, ma ricordati che non hai il petrolio o il gas come Nasser e Abramovich. Temo che alla fine tu non abbia abbastanza soldi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy