Zamparini: “L’ho detto anche a Cascio, bisogna prendere i giocatori a 16-17 anni”

Il presidente del Palermo: “I miei ‘figli’ adesso giocano nel Psg, nella Juventus, nel Siviglia. Con stipendi tripli, e oltre, rispetto ai nostri”.

3 commenti

Poco più di quattordici anni a comando del Palermo.

Maurizio Zamparini annuncia che lascerà presto il club di viale del Fante: proseguono infatti le trattative con le due cordate interessate, tra cui quella statunitense di Frank Cascio, che ieri ha preso visione dei terreni di Contrada Zucco a Carini dove dovrebbe sorgere il nuovo centro sportivo dei rosa.

VIDEO, centro sportivo Palermo: Frank Cascio a Carini visita i terreni di Contrada Zucco

In un’intervista rilasciata al ‘Corriere dello Sport‘, il presidente friulano si è espresso in merito ai campioni transitati da Palermo e che adesso giocano altrove. “Quando prendi un Dybala e la Juve gli offre due milioni e mezzo, come faccio a trattenerlo? I miei… figli giocano nel Psg, nella Juventus, nel Siviglia. Con stipendi tripli, e oltre, rispetto ai nostri – le parole di Zamparini -. Politica di contenimento indispensabile per sopravvivere. L’ho detto anche ad americani (Cascio, ndr) e cinesi: bisogna prendere i giocatori a sedici, diciassette anni perché a venti i grandi club se li sono già accaparrati. A Palermo faccio loro da papà, poi non ascoltano più il presidente ma il procuratore che diventa un procacciatore di denari, l’unico valore che riconoscono. Quando mostrano il cuore con la mano al petto sono falsi, debbono metterla dietro dove c’è il portafogli”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luca Rosanero - 1 mese fa

    …E poi apriamo un bell’asilo nido!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lezagaresr_512 - 1 mese fa

    Speriamo che nessuno ti ascolti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. enzovinci121_163 - 1 mese fa

    presidente …purtroppo il problema e’ fare capire ciò al piccolo popolino dalle grandi pretese tanto mica pagano loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy