Zamparini: “Lascio il calcio. Dybala ha perso la testa, mi ha tradito”

Zamparini: “Lascio il calcio. Dybala ha perso la testa, mi ha tradito”

E’ un fiume in piena Maurizio Zamparini: il presidente del Palermo – nel corso dell’intervista rilasciata a Tuttosport – si è espresso su Paulo Dybala. La questione legata al rinnovo.

Commenta per primo!

E’ un fiume in piena Maurizio Zamparini: il presidente del Palermo – nel corso dell’intervista rilasciata a Tuttosport – si è espresso su Paulo Dybala. La questione legata al rinnovo dell’attaccante sudamericano, uomo copertina della squadra di Iachini, è in totale standby. “Mi sono rotto i… E’ per questo che voglio lasciare il calcio, che venderò il Palermo. Questo mondo mi fa schifo, non ne posso più. Troppi delinquenti in giro, troppi pescecani. Anche ‘sta storia di Dybala… Lo vendo, ormai è praticamente sicuro. Eravamo d’accordo. E gli avrei anche garantito il massimo dello stipendio che può dare il Palermo. Un milione. Ma un mese dopo mi ha tradito – ha dichiarato Zamparini -. Ha perso la testa. Colpa dei pescecani che gli girano attorno. Già ne aveva tanti, ma ora sono aumentati. Pescecani di ogni tipo. Anche cattivi educatori che lo corrompono con il dio denaro. Dybala ha solo 21 anni. Troppo giovane. Gli hanno fatto perdere il senso della realtà. E’ un ragazzo d’oro, preso da solo. L’avevo coccolato come un figlio, dopo aver speso 12 milioni per acquistarlo. Anche Iachini gli ha insegnato tante cose. Ma mi ha deluso. E’ cambiato completamente. Con lui non parlo più. Impossibile. Lui ormai parla solo attraverso i pescecani. Se ce l’ho col suo agente? No, Triulzi fa solo il suo mestiere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy