Zamparini: “La Lega monitori tutto fino al 15 maggio, sappiamo cosa è accaduto in passato”

Zamparini: “La Lega monitori tutto fino al 15 maggio, sappiamo cosa è accaduto in passato”

Le dichiarazioni del patron rosanero, intervenuto radiofonicamente a seguito delle polemiche scaturite per l’arbitraggio in Carpi-Empoli.

1 Commento

Intervenuto telefonicamente ai microfoni di Radio Kiss Kiss, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, non accenna a placare le polemiche scaturite a seguito dell’arbitraggio da parte del direttore di gara Paolo Valeri in occasione di Carpi-Empoli, auspicando un intervento deciso da parte della Lega Calcio.

“Sampdoria, Fiorentina e Verona ultime tre partite? Non mi preoccupano le competizioni sportive. Il calcio è uno sport. La mia preoccupazione sta in quello che è successo ieri. Io l’ho già detto: non so perché vogliano mandare in B il Palermo, ma il fatto è che lo stanno facendo. E’ sotto gli occhi di tutti. Voglio che tutto quello che succeda di qui fino al 15 maggio venga monitorato da tutti: stampa, organi, Lega, tutti. Perché noi, voi, tutti sappiamo cosa è successo in passato”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Saverio Raspante - 1 anno fa

    Ci vorrebbe qualcuno che monitora te !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy