Zamparini a sorpresa: “Insieme a Viviani ci sarà Schelotto. Vi presento il nostro nuovo allenatore”

Zamparini a sorpresa: “Insieme a Viviani ci sarà Schelotto. Vi presento il nostro nuovo allenatore”

Il presidente Maurizio Zamparini, presenta a sorpresa il nuovo allenatore del Palermo.

6 commenti

Ancora colpi di scena in casa Palermo. In collegamento via Skype con la sala conferenze del Barbera, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ha spiegato l’esonero dell’allenatore Ballardini e ha esordito con un colpo di scena. Queste le sue parole: “Oggi vi ho convocati perché, dopo la vittoria di ieri e i fatti di due giorni fa e ciò che ha detto il nostro capitano in televisione, ho dovuto passare una nottata in bianco per prendere una decisione. Ieri la squadra ha dimostrato senza allenatore, di muoversi bene e fare risultato, anche se devo ammettere che i dei del calcio ci hanno aiutato – ha affermato Zamparini -. Circa un mese fa è venuto a casa mia un importante allenatore argentino, me lo hanno presentato dei miei amici. A lui gli ho prospettato il progetto del futuro, per avere un Palermo del futuro. Con questo tecnico abbiamo raggiunto un accordo per giugno 2016. Io gli avevo detto che a giugno 2016 sarebbero scaduti i contratti di Iachini e Ballardini, ma l’avrei voluto sin da gennaio per affiancarmi e trovare dei giovani. Lui verrà ad allenare il Palermo insieme a Viviani, uno che già conosce la squadra. Questo nuovo allenatore sarà aiutato da Viviani, una sorta di collante per noi. Lui si chiama Guillermo Schelotto, ex calciatore del Boca Juniors, terzo giocatore più titolato del calcio argentino. Sono loro due i nuovi allenatori del Palermo“.

Caricamento sondaggio...

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. corriesuda - 1 anno fa

    Ragazzi, ho apenna visto la conferenza stampa di Zamparini via Skype di oggi e una cosa mi ha colpito, cosi come latr volte. Nonostante gliene diciamo di tutti i colori io per primo, devo riconoscergli il fatto che è inattacabile! nel senso, che non si lascia scomporre, crede veramente nelle sue idee e in ciò che dice, in poche parole è serafico. Da questo punto di vista lo ammiro, è uno che non crolla, crede molto in se stesso. Continuerò a criticarlo, ma per onestà intellettuale devo riconoscergli questa sua grande dote! Tante volte mi in….o per questo, avrebbe potuto fare di Palermo ciò che è il Napoli adesso, era ad un passo dal trionfo. Palermo faceva eco anche in Europa e tutti riconoscevano a Zamparini e alla tifoseria di Palermo di essere una realtà ormai affermata e rispettata, poi il seguito purtroppo lo conosciamo, sogni dissolti…Oggi si apre una nuova pagina? gloriosa? il tempo lo dirà!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Samuele - 1 anno fa

    ma magari ci sorprende

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gian4 - 1 anno fa

    LINO BANFI A PALERMO.!! CI MANCA ARISTOTELES ED E’ FATTA!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il CORSARO - 1 anno fa

    a primo acchitto ho pensato a schelotto dell’inter obbiettivo del mercato in estate….
    ahahahahahahahhahahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gian4 - 1 anno fa

    non può essere …………………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. f.bonanno-8_142 - 1 anno fa

    Padre Figlio e Spirito Santo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy