Zamparini in collegamento Skype: “E’ una serata triste per me, un trauma difficile da digerire”

Zamparini in collegamento Skype: “E’ una serata triste per me, un trauma difficile da digerire”

Il presidente commenta la decisione

2 commenti

In collegamento via Skype con la sala conferenze del Barbera, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ha spiegato le sue motivazioni circa l’esonero. “E’ una serata triste perché lasciare a casa un amico come Iachini è ancora un trauma che devo digerire, ho il dovere di prendere le decisioni per il Palermo e questa è stata lunga e ponderata. La situazione del Palermo mi preoccupava e se non fosse stato per un caso saremmo sicuro in zona retrocessione – ha detto da quanto raccolto da Mediagol.it -. Quest’anno la società non era in linea con lui, soprattutto dopo la battuta di fine mercato del tecnico. Considero il palermo non una squadra scarsa e neanche una top ma a livello di genoa o Sampdoria”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dario Calì - 1 anno fa

    Iachini sarà un ottimo motivatore è un grande uomo ma di schemi di gioco non ne capisce un cazzo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Montagnino - 1 anno fa

    Tu sei triste….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy