ZAMPARINI: “Impianti in rovina? Colpa del Comune”

ZAMPARINI: “Impianti in rovina? Colpa del Comune”

Se gli impianti cittadini vanno in rovina, la colpa non è dei cittadini ma di chi li gestisce e della burocrazia. E’ questo il pensiero del presidente del Palermo Maurizio Zamparini che,.

Commenta per primo!

Se gli impianti cittadini vanno in rovina, la colpa non è dei cittadini ma di chi li gestisce e della burocrazia. E’ questo il pensiero del presidente del Palermo Maurizio Zamparini che, intervistato dal Giornale di Sicilia, si è espresso sull’incendio doloso che ha distrutto quasi interamente il parquet del palazzetto di Fondo Patti. “Il gesto di qualche balordo non può non coinvolgere il giudizio su un’intera città. Lì a Palermo vedo tanti edifici abbandonati che sono in balia dei balordi – ha dichiarato Zamparini -. Per evitare tutto ciò, probabilmente, bastava mettere un custode. La colpa è sicuramente di chi lo gestisce. Con tutti i dipendenti comunali non si poteva mandare qualcuno a vigilare? Non c’era nessun lavoratore socialmente utile da piazzare lì a fare qualcosa di socialmente utile?”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy