Zamparini: “Iachini non era adatto alla guida della mia squadra. E’ il momento più triste della mia vita”

Zamparini: “Iachini non era adatto alla guida della mia squadra. E’ il momento più triste della mia vita”

Le parole del presidente del Palermo.

1 Commento

Iachini dovrò pagarlo fino alla fine dell’anno, ho solo lui sul libro paga oltre a Ballardini. Secondo me dovremmo fare dei contratti in cui da liberi professionisti smettono di essere pagati e soprattutto possono andare ad allenare un’altra squadra nella stessa stagione. Come faccio a dire che sono dispiaciuto? E’ possibile perché sono affezionato a Iachini, non lo mando via perché è antipatico, ma perché ritengo che non sia più adatto alla guida della mia squadracosì il presidente del Palermo Zamparini a Zanzara Radio 24 a proposito dell’esonero del tecnico marchigiano -. E’ una valutazione tecnica. E’ il momento più triste della mia vita, è molto più bello assumere un allenatore che esonerarlo. Io ho il dovere di prendere decisioni, altrimenti devo cambiare mestiere“.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. UnoNessunoCentomila - 1 anno fa

    Mai il termine “LACRIME DI COCCODRILLO” fu più appropiato …..VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA . ZAMPA Ti sei solo voluto vendicare di un uomo MITE e LABORIOSO che con COMPETENZA e PASSIONE aveva fin d’ora fatto EGREGIAMENTE il proprio lavoro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy