Zamparini: “Gilardino non segue Vazquez, Iachini impari da Schelotto”

Zamparini: “Gilardino non segue Vazquez, Iachini impari da Schelotto”

L’intervista al patron rosanero.

Commenta per primo!

“Gilardino è un grande attaccante, ma non ha nelle corde ripartenze da cinquanta metri. Vazquez, a un certo punto, contro l’Inter, ha concluso da trenta metri perché si è reso conto che, al suo fianco, non aveva corso nessuno“. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate dal presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, nel corso di un’intervista al ‘Giornale di Sicilia‘. “Tecnicamente col Napoli possiamo anche vincere, non mi spiacerebbe fare uno scherzo al mio amico De Laurentiis. Però bisogna cambiare, occorre dare più spazio alle qualità e alle forze fresche. Iachini sia umile e non sia geloso – ha aggiunto il patron -. Riguardi le partite della gestione Schelotto. Abbiamo giocato alla pari col Sassuolo, bene con Udinese e Carpi e non male col Milan. Spero che Iachini riscopra quel Palermo. Solo così abbiamo speranze di venir fuori da questa situazione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy