Zamparini: “Ecco perché i giocatori vanno via da Palermo, non sono più quello di dieci anni fa. Chochev-Quaison-Lazaar…”

Zamparini: “Ecco perché i giocatori vanno via da Palermo, non sono più quello di dieci anni fa. Chochev-Quaison-Lazaar…”

“I giocatori vanno via da Palermo perché lo stipendio che possiamo assicurare noi non è elevatissimo, il tetto massimo di quest’anno sarà quello di Vazquez. Il Palermo fa di.

Commenta per primo!

“I giocatori vanno via da Palermo perché lo stipendio che possiamo assicurare noi non è elevatissimo, il tetto massimo di quest’anno sarà quello di Vazquez. Il Palermo fa di necessità virtù e deve andare a trovare giovani giocatori di grande avvenire e di grande talento fidandosi dell’esperienza e della bontà del lavoro di Iachini che li fa crescere molto bene”. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate dal presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, intervenuto a Trm durante la trasmissione Sport Extra Large. “Quest’anno ho visto con soddisfazione un calciatore come Chochev che, sebbene il suo tirocinio sia stato lungo, ha dimostrato di essere un titolare l’anno prossimo, anche Quaison e Lazaar giocatori di primo livello. La prossima stagione arriveranno giocatori con queste qualità, il nuovo Dybala come lo chiamerete voi – ma non sarà così -, il nostro mercato sarà lo stesso di sempre anche se Zamparini non è più quello di dieci anni fa dal punto di vista economico, come d’altronde l’Italia – ha aggiunto -. Dobbiamo fare un mercato buono ma con giudizio, quello che fanno tra l’altro tutte le altre società, non si vedono i colpi di una volta ma ci sono moltissimi prestiti, passaggi o roba del genere“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy