Zamparini: confermato incontro con cordata cinese. Le mosse di Foschi, con Ballardini…

Zamparini: confermato incontro con cordata cinese. Le mosse di Foschi, con Ballardini…

Il presidente del Palermo conferma quanto ricostruito nei giorni scorsi: un gruppo di investitori cinese si starebbe interessando al club di cui è proprietario dal 2002. Sullo sfondo Foschi-Ballardini…

1 Commento

Una cordata cinese ha mosso passi importanti per sondare il terreno con gli intermediari che si stanno occupando della cessione del Palermo Calcio.

Futuro Palermo: cordata cinese interessata alle quote societarie, le ultime

Scambi di mail che sono divenuti confronti presso la casa del presidente Zamparini, il quale rimane sempre dell’idea che al 90% venderà il club di cui è proprietario dal 2002.

Nei prossimi giorni proseguiranno i contatti col gruppo asiatico in questione (di cui ancora non si conosco nomi e cognomi), anche se non si tratterebbe dell’unica opzione per il dopo-Zamparini. Il numero uno della società di viale del Fante, infatti, oltre ad aver confermato quanto ricostruito nelle scorse ore – e cioè degli incontri con intermediari di un gruppo di cinesi – ha anche sottolineato come rimanga viva un’altra pista italo-americana. Non si tratterà dei Viola, il cui interesse è scemato subito dopo i primi sondaggi.

John Viola e la verità sul Palermo: aveva chiesto informazioni sul club rosa, ma poi…

Tempistiche variabili: il Palermo si prepara a una svolta che potrebbe avvenire tra alcune settimane, come tra qualche anno. La sensazione è che, almeno fino alla prossima stagione, la situazione muterà solo lievemente, con Zamparini unico vero proprietario del club rosanero. E, in quanto tale, deve certamente adoperarsi per allestire l’organico della prossima stagione, dovendo fare i conti con gli addii di Sorrentino, Maresca, Vazquez, Lazaar e – lo stesso Zamparini non ha escluso – forse anche Gilardino. Per il patron, dal mercato, dovranno essere ingaggiati sei-sette calciatori, profili vagliati da Rino Foschi, nuovo direttore sportivo del Palermo e – simultaneamente – consulente esterno del Cesena.

Calciomercato Palermo: c’è l’idea Padoin, la Juventus fissa il prezzo

Foschi, per Zamparini, non equivale a dire ‘Ballardini via‘. Anzi, i due – ascoltando il parere del patron – avrebbero già messo da parte ogni dissidio per il bene della società di cui l’imprenditore friulano sarà ancora presidente (salvo accelerate che avrebbero del sorprendente da parte dei due gruppi che si stanno interessando maggiormente al club rosa, uno cinese, l’altro statunitense).

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. joerosanero - 7 mesi fa

    prima gli arabi,poi gli americani,ora i cinesi,quando tocca ai marziani?zamparini vogliamo fatti non parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy