Vitiello: “Differenze Iachini, Cosmi, Sacchi, Conte”

Vitiello: “Differenze Iachini, Cosmi, Sacchi, Conte”

Intervistato dal ‘Corriere dello Sport’, il difensore rosanero, Roberto Vitiello, ha parlato della propria formazione calcistica, facendo riferimento a Beppe Iachini, avuto ai tempi di Cesena e.

Commenta per primo!

Intervistato dal ‘Corriere dello Sport’, il difensore rosanero, Roberto Vitiello, ha parlato della propria formazione calcistica, facendo riferimento a Beppe Iachini, avuto ai tempi di Cesena e Vicenza, per poi passare su Cosmi, prossimo avversario dei rosa avuto ai tempi del Siena, per concludere con Sacchi, Camolese, Acori e Conte.  “A Cesena in C1 e l’anno dopo a Vicenza in B, le prime esperienze da professionista. Una fortuna cominciare con un tecnico che insegna e prepara. Mi ha lanciato, dato fiducia, cresciuto. Un fratello maggiore. Gratitudine e stima eterne, spero di rispondere con le prestazioni. Ritrovo Cosmi, l’ho avuto a Siena. La voglia di riscatto si scontra con la nostra di continuare la serie positiva. Sacchi un professore, dovevi ascoltare. Camolese ti incantava con le parole. Acori un amico, avrebbe meritato qualcosa in più. Conte? E’ il migliore allenatore italiano -ha concluso Vitiello- è stato corretto con noi, non lascia niente al caso. E vuole sempre vincere. Un martello pneumatico, moralità dieci“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy