VIDEO, intervista integrale a Zamparini: Carpi-Empoli, tifosi Palermo e rischio retrocessione

VIDEO, intervista integrale a Zamparini: Carpi-Empoli, tifosi Palermo e rischio retrocessione

Il video in versione integrale dell’intervista al presidente del Palermo, Maurizio Zamparini: il numero uno del club rosanero si è detto deluso da quanto visto a Modena nel match tra Carpi ed Empoli.

17 commenti

I PARTE

Maurizio Zamparini torna a parlare pubblicamente.

Lo fa per lamentarsi dello “spettacolo” a cui si è assistito ieri sera, in occasione del match tra Carpi ed Empoli, sfida cruciale per la salvezza e caratterizzata da una rivedibile direzione arbitrale. Di seguito il parere espresso dal numero uno del club di viale sulle frequenze di Radio Kiss Kiss.

Clicca qui per la seconda parte dell’intervista.

17 commenti

17 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Eterno Palermo - 1 anno fa

    Vogliono vogliono certo comodo adesso. Cose enutile la colpa è tua..anche la voglia di contestare stu scandaloso arbitro ci ai fatto passare…vattiiiiinnniiii.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Willy Wonka Rosanero - 1 anno fa

    Concordo con Lucka90 riguardo i demeriti. Aggiungo un passaggio “sensato” dell’intervista di Zamparini che dice, a proposito degli arbitri, che un “centro di servizi non può diventare centro di potere”. E mi pare che purtroppo l’A.I.A. lo sia diventato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Amedeo Portanova - 1 anno fa

    Zamparini ha già abbandonato per altri motivi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lucka90 - 1 anno fa

    Che ieri ci sia stato un arbitraggio pessimo non si può negare… Ma il Palermo (squadra e società) si trova al terzultimo posto per propri demeriti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. george - 1 anno fa

      Hai perfettamente ragione. La responsabilità, lo sappiamo tutti, ha un solo nome. Zamparini. Come sono convinto che con Iachini, che tra l’altro a me non piace, oggi saremmo in zona salvezza. Detto questo gli inciuci per favorire una squadra piuttosto che un’altra non è sopportabile e l’arroganza di Nicchia negando l’evidenza è vergognosa. Come il silenzio dei media sull’argomento è indicativo di un certo andazzo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Leonardo Castagnetta - 1 anno fa

    nel calcio italiano c’è stato sempre marciume oggi ancora più di prima, vedi Carpi Empoli, un giocatore espulso senza aver commesso fallo, un gol annullato ingiustamente al’ Empoli, vedi i torti fatti al Napoli, ma come fate ancora a seguire questo calcio, vedi la Juventus la squadra più forte Italiana, quando arriva in campo Europeo non ha il supporto degli arbitri e prende dieci gol in tre partite, il calcio come la politica italiana è marcia è uno schifo, fa bene Zamparini ad abbandonare questo lerciume.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. george - 1 anno fa

    La cosa vergognosa è che Nicchi difende Valeri. Questa è pura protezione della casta arbitrale. L’arbitraggio di Valeri è da ufficio inchieste. Invece la categoria dimostra una volta di più la sua arroganza derivante da un potere discrezionale assoluto e senza controllo. Sarebbe ora che questa storia finisse. Se i giocatori sbagliano vengono ammoniti ed espulsi. Se i dirigenti e i tecnici non vanno vengono cacciati. Mentre per gli arbitri non c’è nessun lomite. BASTA. Nicchi non sei una garanzia di trasparenza. Hai fallito il tuo compito. A meno che non sia quello di cavalier servente…A casa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sugar - 1 anno fa

    Deluso? Invece di essere deluso mio caro Presidente, vedi di indirizzare la squadra verso la salvezza! E per salvezza intendo vincere a Sampdoria guadagnare tre punti e raggiungere il Carpi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ronemax - 1 anno fa

    Questa volta è davvero il caso che molli non solo il Palermo, ma anche il calcio.
    Presumo che i trattamenti che sta subendo il Palermo siano dovuti alla grande considerazione che hanno verso di lei i “capi”…..

    Nonostante quello che dice potrebbe essere condivisibile (non ho voglia di ascoltare la sua cacofonica voce, ne il contenuto), eviti di fare alcun commento. Dopo ciò che ha combinato, continuare a prendere in giro un’intera città e la sua tifoseria è davvero di cattivo gusto.

    Prepari la valigia e veda di vendere. Non dico che ci deve lasciare la dignità…. di sicuro da lei non ne abbiamo bisogno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sugar - 1 anno fa

      Appunto ne abbiamo rotte le scatole!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. enzovinci121_223 - 1 anno fa

      Di cattivo gusto c’è’ ciò che lei scrive…non so quanti anni lei abbia ma vorrei chiederle dove ha vissuto fino al 2003….Zamparini avrà commesso errori tecnici forse qualcuno come e’ normale per chi fa scelte e non e’ mai stato grande comunicatore ma rimane il più grande presidente di tutti i tempi per risultati e livello di importanza che ha dato al Palermo e anche a Palermo…tutto ciò mentre lei passa la vita a scrivere commentini senza senso su questo sito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ronemax - 1 anno fa

        Sono davvero lieto che per Lei sia di cattivo gusto ciò che scrivo e non l’operato di Zamparini…
        Al suo caro presidente è stato dato ampio merito per ciò che ha fatto, ma non è normale in nessun luogo vivere di rendita per l’operato passato.
        Se per Lei la gestione odierna non ha cancella quanto di buono fatto in passato, allora non so cosa possa volerci. Ciò non toglie che gli errori di Zamparini non possono essere considerati errori. Una sequela di così tante dabbenaggini neanche un incompetente assoluto le avrebbe fatte, se non avesse un suo presumibile piano.

        Lei comunque vada avanti, continui ringrazi Zapmarini. fortunatamente abbiamo democrazia e libero arbitrio. A differenza Sua, non trovo di cattivo gusto ciò che ha scritto, ma non lo condivido assolutamente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. enzovinci121_625 - 1 anno fa

          Beh perche non prova lei a fare ciò che ha fatto Zamparini nel passato e che fa nel presentr dovendo cmq gestire l’attuale società fatta anche di gente che lavora di settore giovanile di impegni finanziari di questioni contrattuali e legali…perche non prova lei a fare scelte a comporre squadre a prendere aerei per fare trattative a chiudere contratti…perche non prova lei a creare una società che DiMarzo ha appena definito molto organizzata con un settore giovanile che funziona…perche non mette lei i soldi che ci sono voluti e che ci vogliono ancora…parlare e’ facile il difficile e’ fare..lei che fa? Lei parla

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ronemax - 1 anno fa

            Io parlo perchè ho il dono della parola.
            Sfortunatamente non ho i mezzi economici di cui dispone Zamparini, e questa Sua provocazione mette in risalto la pochezza del Suo intervento.
            Stia certo che avendo i mezzi economici, non io, ma chiunque riuscirebbe a fare meglio di quanto fatto da Zamparini. A meno chè non si debba vedere la società palermo calcio meramente come un’azienda.
            Se è così allora Le do pienamente ragione. Zamparini è il più in gamba di tutti. A fronte di un investimento iniziale ci ha ripreso i suoi e ci sta pure guadagnando, come è giusto che sia. Ma da questo punto di vista allora è insulso parlare di tifo e di permanenza in A… a “questo prezzo”… chi se ne frega ?
            L’utile c’è, Zamparini è un grande, e se dopo la B ci porterà in C ma avrà ancora guadagnato sarà ancora più grande… Di Marzio dirà che la società funziona ancora meglio in C e la giovanile sfornerà giocatori ottimi (o meno) da rivendere.

            Ma a questo punto non so davvero cosa significhi per Lei “tifare”…. e per chi.

            Se poi Le da fastidio che perli, Internet è un grande posto… può benissimo ignorarmi e non rispondere … il top della democrazia.
            La saluto.

            Mi piace Non mi piace
      2. ninniscuder_424 - 1 anno fa

        Non so dove ha vissuto lei negli ultimi 5 anni e sopratutto da giugno scorso ad ora, ma evidentemente lontano se non si è accorto delle nefandezze e scelleratezze calcistiche operate dal suo carissimo presidente che ci hanno portato a questo punto.
        Visto che lo stima e lo ama tanto veda se riesce a convincerlo ad andarsene veramente ed eventualmente se questo le desse troppo dolore potrebbe anche seguirlo.
        Non si offenda parlo ovviamente solo di calcio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. enzovinci121_446 - 1 anno fa

          Io amo altri non un presidente di calcio …negli. Ultimi 5 anni lei ha continuato a vedere la serie a qui a Palermo e deve dire grazie sempre a chi lavora mentre lei subisce passivamente questo lavoro…che non le e’ dovuto …questa terra e’ ridotta cosi male per gente come lei che pretende con i soldi e il lavoro degli altri

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Eterno Palermo - 1 anno fa

      Il bello sai quale che c’è gente che ancora lo sostiene. Ora come si fa a dare il voto sul pollice dx nn so ma cu su sti tifusi..per me nn hanno capito na beata m..ia. Mentre stu signore qua ancora oggi ni pignia pu culo. Certo che Valeri e da ergastolo…e adesso chi buali fari. Testa ri m…ti e cascato tutto a pennello pure i torti arbitrari. Tutto calcolato…è così nel frattempo tu ti salvi da ogni polemica…mi sa ca sta vuata finiu mali però…c’è ne siamo accorti cosa si

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy