VIDEO, Grosso racconta suoi 50 giorni da fenomeno

VIDEO, Grosso racconta suoi 50 giorni da fenomeno

Fabio Grosso ha smesso da poco con il calcio giocato, ora allena la Primavera della Juventus. Ma il suo nome è legato indissolubilmente a quello del Palermo. Nel 2006 è stato uno dei.

Commenta per primo!

Fabio Grosso ha smesso da poco con il calcio giocato, ora allena la Primavera della Juventus. Ma il suo nome è legato indissolubilmente a quello del Palermo. Nel 2006 è stato uno dei protagonisti della vittoria italiana ai Mondiali in Germania. Il meno atteso. Un “terzino” normale che per 50 giorni si trasforma in fenomeno. Suo il rigore decisivo nella finale contro la Francia, suo il gol che sbloccò la partita contro la Germania.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy