Vialli: “Mia impressione sulla panchina del Palermo. Esclusioni? Ecco cosa deve fare un allenatore”

Vialli: “Mia impressione sulla panchina del Palermo. Esclusioni? Ecco cosa deve fare un allenatore”

Gianluca Vialli ha analizzato la situazione del Palermo nel consueto approfondimento domenicale su Sky

Commenta per primo!

Gianluca Vialli ha analizzato la situazione del Palermo nel consueto approfondimento domenicale. Nel corso di Sky Calcio Club l’ex tecnico del Chelsea ha commentato le scelte di Zamparini. “La mia impressione è che presto torni Iachini, lo dico conoscendo Zamparini. Chiaramente, l’auspicio è che Ballardini possa lavorare tranquillamente. Ma io non conto nulla, a convincersi deve essere Zamparini. Epurazioni di Maresca, Daprelà e Rigoni? Faccio questa precisazione: i giocatori non giocano contro l’allenatore, ma a volte possono non giocare proprio a favore dell’allenatore perché fanno il loro compito con professionalità, ma non mettono quel qualcosa in più che può fare la differenza. L’allenatore, in questi casi, o li convince, li allinea, li coinvolge oppure è meglio che li metta da parte. In generale, si deve fare questo. Se non stanno con te, possono diventare deleteri”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy