Vazquez: “Ho iniziato a giocare nel Barrio Parque e poi tanti anni al Belgrano, arrivare in Italia è stato un sogno”

Vazquez: “Ho iniziato a giocare nel Barrio Parque e poi tanti anni al Belgrano, arrivare in Italia è stato un sogno”

Il Mudo Franco Vazquez, attraverso le colonne di Calcio 2000, ha raccontato il suo inizio di carriera e il suo approdo in Serie A. “Giocavo a calcetto, con i miei fratelli. Poi sono andato in.

Commenta per primo!

Il Mudo Franco Vazquez, attraverso le colonne di Calcio 2000, ha raccontato il suo inizio di carriera e il suo approdo in Serie A. “Giocavo a calcetto, con i miei fratelli. Poi sono andato in una squadra di Cordoba, il Barrio Parque. Da lì, dopo tre-quattro anni, il passaggio al Belgrano. E al Belgrano ho fatto prima le giovanili e poi la prima squadra. E dopo il Belgrano è arrivata la chiamata del Palermo. A volte ho fatto anche il regista. Ma ho sempre giocato nel ruolo di trequartista o la seconda punta. Giocare in Italia è stato un traguardo raggiunto, una meta che sognavo. Da sempre speravo di giocare in Europa, poi il campionato italiano è importante a casa guardavamo sulla Rai sempre la serie A”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy