VARESE-PALERMO: CONDIZIONE ROSA DI IACHINI

VARESE-PALERMO: CONDIZIONE ROSA DI IACHINI

La condizione dei rosanero in vista della gara di campionato

Commenta per primo!

di Claudio Scaglione

Il pareggio maturato al Barbera contro il Siena è stato sufficiente al Palermo per incrementare il vantaggio sulla seconda: in virtù della sconfitta dell’Empoli a Varese, adesso il gap ai vertici della classifica è di 10 punti. Proprio quel Varese che ha fermato i toscani riceverà i rosanero di Iachini nel match valido per la 32esima giornata di campionato (calcio d’inizio alle ore 15.00 di domani). A differenza della gara di martedì contro il Siena, il Palermo non potrà contare su Hernandez e Barreto, mentre tornerà a disposizione Paulo Dybala.

GIOCATORI INDISPONIBILI Sono quattro le assenze cui dovrà far fronte il tecnico marchigiano, tre out per infortunio, uno per squalifica: si tratta di Michel Morganella, Davide Di Gennaro, Abel Hernandez e dello squalificato Edgar Barreto.

MORGANELLA È ormai risaputo: lo svizzero ha subìto un brutto colpo alla tempia dal giocatore cesenate Krajnc oltre un mese fa, ragion per cui si è sottoposto ad un intervento chirurgico per la riduzione delle fratture riportate. Nel corso della settimana scorsa lo svizzero è tornato a Palermo e ha ritrovato il campo. L’impressione è che quando ritornerà a disposizione di Iachini, lo farà assieme ad una maschera protettiva.

DI GENNARO Aveva convinto nell’impegno casalingo contro lo Spezia ma dopo 64’ è dovuto uscire per crampi. In verità non erano solo crampi quelli che addoloravano il n. 10 del Palermo: le indagini strumentali cui si è sottoposto hanno evidenziato una lieve recidiva su una vecchia cicatrice al soleo della gamba destra. Attualmente Di Gennaro è alle prese con le terapie specifiche per recuperare dal suo infortunio. Iachini non lo ha convocato per la gara di domani.

HERNANDEZ A causa di uno scontro di gioco nel corso di Palermo-Siena, l’uruguaiano ha riportato la frattura del terzo metacarpo della mano destra. Il numero 11 rosanero si è sottoposto ieri mattina ad indagini strumentali e verrà operato domani.

BARRETO Il capitano del Palermo salterà la sfida di Varese a causa della squalifica comminata dal Giudice Sportivo: consapevole del suo status di diffidato, ha rimediato un’ammonizione nel corso del match contro il Siena. Tornerà dunque disponibile per la gara del Barbera contro l’Avellino del 4 aprile.

PROBABILI FORMAZIONI E BALLOTAGGI Il tecnico Giuseppe Iachini scioglierà le riserve solo un’ora prima del fischio d’inizio di Varese-Palermo. Nello schierare l’undici titolare dovrà tener conto delle energie profuse dalle sue pedine nei recenti impegni di campionato (contro il Pescara sabato scorso e contro il Siena martedì): ragion per cui potrebbero essere diverse le novità proposte dal mister. A difendere i pali sarà chiaramente Stefano Sorrentino; nella linea a tre di difesa ci si attende un cambiamento, quale ad esempio l’impiego di Milan Milanovic in luogo di Claudio Terzi: la ragione dell’eventuale modifica è da rintracciare nelle caratteristiche del centravanti cui avrà a che fare la difesa rosa, una punta di peso qual è Leonardo Pavoletti. Le riconferme di Munoz e Andelkovic paiono invece cosa certa. Il terzetto di centrocampo sarà privo del capitano Edgar Barreto, assente per squalifica: per sostituire il paraguaiano, Iachini ha a disposizione Valerio Verre (‘man of the match’ nella gara d’andata) e Franco Vazquez (pedina molto duttile e perciò efficace anche in una posizione di mezzala). Quanto alle corsie salgono le quotazioni di Fabio Daprelà: lo svizzero potrebbe ritrovare il campo dopo 360’ (ultima gara da lui giocata quella contro il Bari del primo marzo), sostituendo un Lazaar che ha speso tante energie in queste ultime partite. Sulla fascia di sinistra probabile una riconferma di Alen Stevanovic: il serbo sta collezionando prestazioni convincenti e rispetto a Pisano ha un’indole più offensiva, aspetto da non sottovalutare data la verosimile presenza dall’altra parte di Daprelà. In attacco si rivedrà Paulo Dybala, rientrante dalla squalifica: l’argentino potrà essere affiancato o dal suo connazionale Vazquez (qualora quest’ultimo non venisse impiegato nella linea dei centrocampisti) o dal nordirlandese Kyle Lafferty in gol martedì sera. Mentre Andrea Belotti sarà pronto a subentrare.

BALLOTTAGGI: Milanovic (Terzi 30 %), Stevanovic (Pisano 20%), Daprelà (Lazaar (25 %), Vazquez (Verre 30 %)

PROBABILE FORMAZIONE: (3-5-2) Sorrentino; Munoz, Milanovic, Andelkovic; Stevanovic, Bolzoni, Maresca, Vazquez, Daprelà; Dybala, Lafferty.

CONVOCATI DA IACHINI:

PORTIERI: Fulignati, Sorrentino, Ujkani.

DIFENSORI: Andelkovic, Daprelà, Lazaar, Milanovic, Munoz, Pisano, Terzi, Vitiello.

CENTROCAMPISTI: Bolzoni, Maresca, Ngoyi, Stevanovic, Troianiello, Vazquez, Verre.

ATTACCANTI: Belotti, Dybala, Lafferty.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy