Valoti: “Di Palermo ho un ricordo bellissimo, ma sono ancora dispiaciuto per la sconfitta di Frosinone”

Valoti: “Di Palermo ho un ricordo bellissimo, ma sono ancora dispiaciuto per la sconfitta di Frosinone”

Il doppio ex della la sfida tra i siciliani e gli scaligeri: “Purtroppo è finita come nessuno si augurava. C’è ancora delusione”

Appuntamento al “Barbera“.

Questa sera alle ore 21 si sfideranno Palermo e Hellas Verona, una sfida da dentro o fuori per entrambe le squadre che continua a sperare nella promozione diretta nella massima serie. Intervistato da Tuttomercatoweb, il doppio ex della partita, Aladino Valoti ha raccontato i ricordi che lo legano alle due piazze: “Di Verona conservo il ricordo di stagioni importanti, la vittoria del campionato con Attilio Perotti e Rino Foschi direttore sportivo. Di Palermo ho un ricordo bellissimo: da calciatore sono arrivato con Sensi presidente, poi c’è stato l’avvento di Zamparini”.

Per l’ex centrocampista lo scorso anno anche l’esperienza da direttore sportivo dei rosanero, in una stagione terminata con la sconfitta nella finale playoff: “Purtroppo è finita come nessuno si augurava – ha aggiunto Valoti –. C’è ancora la delusione della seconda sfida di Frosinone. Dispiace. Eravamo arrivati meglio del Frosinone, più preparati sotto tanti punti di vista. La seconda partita non si è giocato in maniera totale”.

Infine, Valoti si è soffermato sulla gara tra i rosanero e i gialloblu: “Sicuramente verrà fuori una bella sfida. Ho visto sia Verona-Brescia che Pescara-Palermo. Mi auguro e penso che il Palermo possa avere qualcosa in più anche grazie alle condizioni ambientali. Futuro? La voglia è tanta. Vado in giro, guardo partite, cerco di aggiornami. Ho voglia di riprendere – ha concluso –. C’è stata qualche chiacchiera…”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy