PALERMO: SCHEDA TECNICA DI IVAYLO ČOČEV

PALERMO: SCHEDA TECNICA DI IVAYLO ČOČEV

La scheda tecnica del bulgaro

Commenta per primo!

di Claudio Scaglione

Il primo colpo del Palermo di Franco Ceravolo si chiama Ivaylo Cocev: il club rosanero ha prelevato a titolo definitivo il talento classe ’93 dai bulgari del Cska Sofia. Il suo contratto varrà per tre stagioni.

OSSERVATO DA TEMPO Il Palermo si era mosso da mesi per intraprendere i primi contatti con la dirigenza del Cska e con l’entourage del giocatore. Perinetti aveva inviato i suoi collaboratori ad osservare il giocatore dal vivo per due volte e poi lo aveva inserito nella lista consegnata al presidente Zamparini. Nel segno della continuità, Ceravolo ha chiuso la trattativa come desiderato dal patron. Un profilo parecchio interessante che all’età di 21 anni (compiuti lo scorso 18 febbraio) ha adesso l’occasione di fare il salto di qualità vestendo la maglia rosanero in Serie A.

SCHEDA TECNICA Cocev è un centrale di centrocampo che può fungere sia da mediano che da trequartista: in patria ha giocato più volte a supporto della punta in un 4-2-3-1. Tra le sue caratteristiche principali vi è sì questa duttilità di ruolo (effettivamente spazia da davanti alla difesa fino ai pressi dell’area avversaria), ma anche la precisione del suo piede: sinistro naturale (non chiedetegli di usare il destro), Cocev è abile a trovare con una certa facilità la porta avversaria, oppure servire i compagni con assist al millimetro. Insomma la qualità non gli manca. Così come non gli manca la quantità: alto 188 centimetri, sfrutta il suo fisico possente per i numerosi contrasti a centrocampo e per farsi largo ogni qualvolta deve inserirsi senza palla. Riesce anche a condire le sue partite con diverse reti (nove nell’ultimo campionato): d’altronde tra i suoi maestri vi è un sicario del gol della storia del calcio quale Hristo Stoichkov, ex pallone d’oro negli anni Novanta, che lo ha allenato per alcune settimane a Sofia.

IACHINI E IL RITIRO Si può certamente sostenere che il Palermo ha portato a casa un vero e proprio jolly di centrocampo, uno di quei giocatori che farà naturalmente comodo a Giuseppe Iachini: un prospetto che il tecnico marchigiano avrà modo di osservare, studiare e valutare già in ritiro tra qualche giorno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy