Tuttosport: “Sorrentino, Maresca e Gila la salvezza del Palermo. Permanenza in A possibile”

Tuttosport: “Sorrentino, Maresca e Gila la salvezza del Palermo. Permanenza in A possibile”

Riflettori puntati sugli uomini copertina della squadra di Ballardini.

1 Commento

È stata una partita da dentro o fuori, è stata la vittoria di chi era stato messo da parte senza un perché.

Il successo ottenuto contro il Frosinone permette al Palermo di sperare e di lottare ancora per restare in Serie A. La squadra di Ballardini al Matusa ha tirato fuori qualcosa in più che ha fatto la differenza. E lo stesso atteggiamento lo dovrà avere anche nelle ultime tre partite di campionato con Sampdoria, Fiorentina e Verona. “Per restare in A servono ancora tanti punti e poi sperare che il Carpi si fermi. I primi il Palermo dovrà prenderseli contro la Samp. […] Ballardini con ogni probabilità proverà a prendersi la salvezza con la stessa squadra che ha vinto domenica, quindi si affiderà ancora ai senatori. Ecco la differenza a Frosinone l’ha fatta quel pugno di giocatori che alla voce presenza in A hanno un tripla cifra. Sorrentino, Maresca e Gilardino: sono stati loro a regalare quel qualcosa in più al Palermo – scrive l’edizione odierna di ‘Tuttosport‘ -. E per tutti e tre si tratta di una rivincita. […] Regia perfetta, tempi di gioco sempre corretti, senso della posizione, insomma tutto quello che serviva per dare sostanza a un centrocampo con poca qualità. Maresca a Frosinone s’è ripreso il Palermo e forse in tempo per salvarlo. E domenica scorsa a riprendersi il Palermo è stato anche Gilardino, sempre più bomber di una squadra che nell’ultimo periodo aveva dimenticato come si segnava. Se il Palermo lo avesse fatto giocare sempre (il bomber è stato osteggiato da Zamparini) forse ora qualche punto in più in classifica lo avrebbe. Ma il tempo dei ‘se’ e dei ‘ma’ è finito, adesso il Palermo deve pensare solo a vincere. E forse alla fine arriverà il miracolo. Anche grazie ai senatori”.

Intanto, al Barbera i rosanero pare non potranno avere lo stadio pieno come vorrebbero. Il motivo? La polizia ritiene che ci sia possibilità di scontri fra gli ultras delle due squadre. Per questo motivo, alla partita potranno assistere solo gli abbonati. Soluzione che al Palermo – si legge – non piace per niente. Il club di Zamparini ha già dato mandato ai suoi legali per preparare un ricorso d’urgenza contro la decisione che verrà resa nota dal prefetto nella giornata di oggi; anche perché fra le tifoserie di Palermo e Sampdoria in passato non si sono verificati mai incidenti.

Leggi anche: Zamparini: “Vietata vendita dei biglietti per Palermo-Sampdoria? Sono sconcertato, è autolesionismo”

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. spargi49 - 1 anno fa

    Di solito si impedisce l’arrivo dei tifosi ospiti non impedire ai tifosi di casa di andare a sostenere la propria squadra in un momento cosi delicato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy