Tuttosport: “Non è escluso che Maresca e Daprelà rimangano a Palermo fino a giugno per lo stipendio. Rigoni e Vazquez…”

Tuttosport: “Non è escluso che Maresca e Daprelà rimangano a Palermo fino a giugno per lo stipendio. Rigoni e Vazquez…”

L’analisi del quotidiano sportivo

Commenta per primo!

“Maresca e Daprelà sono in scadenza di contratto (stipendio da 500 mila euro per il regista, addirittura da 600 per l’esterno svizzero), non è quindi escluso che possano svernare a Palermo e poi trovarsi una sistemazione a giugno a loro piacimento. Rigoni ha ancora un anno e mezzo di contratto, il suo ingaggio è di 620 mila euro (in estate aveva chiesto a più riprese un aumento fino a 750) e ha mercato. Pare che sulle sue tracce ci siano già l’Atalanta e il Verona”. Questo quanto si legge sull’edizione odierna di ‘Tuttosport‘. “Al di là di come finirà a gennaio, di fatto a Palermo il clima è teso. Come si vedeva anche dai volti dei giocatori che ieri si sono ritrovati dopo la batosta con l’Alessandria. All’allenamento anche i tre epurati. Il via della seduta era previsto per le 15, i tre però si sono allenati prima degli altri (per loro era previsto solo un lavoro di scarico) e sono andati via quando i compagni erano ancora in campo. In questa situazione Ballardini dovrà preparare la delicata sfida di domenica sul campo dell’Atalanta, partita a cui non prenderà parte Vazquez perché squalificato. Anche l’argentino mercoledì è finito sul banco degli imputati per il suo gesto folle (gomitata a un avversario) che ha lasciato la squadra in dieci dopo una ventina di minuti, ma per lui non è stato preso nessun provvedimento. Per Ballardini, invece, è una specie di rendez-vous con il passato, visto che nel 2009 anche alla Lazio si ritrovò a gestire una situazione simile. Allora a finire ai margini furono Ledesma, Pandev e De Silvestri. Il tecnico a Roma gestì la pratica con più di una difficoltà, stavolta spera che non sia così“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy