Trajkovski: “Potevamo essere più in alto. Dico cosa ha complicato tutto”

Trajkovski: “Potevamo essere più in alto. Dico cosa ha complicato tutto”

Il macedone racconta come le sue aspettative di inizio stagione siano andate finora deluse.

Commenta per primo!

“Credevo davvero che ci fossero i presupposti per far meglio”. Così Aleksander Trajkovski sintetizza la sua delusione per una stagione che finisse oggi vedrebbe i rosanero addirittura retrocessi in Serie B.

L’attaccante macedone ha spiegato al Giornale di Sicilia il suo pensiero sul rendimento della squadra. “Qui ci sono tanti calciatori bravi, anche se nessuna partita in A si può sottovalutare. Strada facendo, lo sappiamo tutti, abbiamo avuto momenti complicati e abbiamo commesso alcuni errori. Non è stato facile lavorare con tanti allenatori, cambiare spesso tattica. Abbiamo provato ad adeguarci, non sempre siamo stati premiati dai risultati. Ora, però, non è tempo di pensare al passato. Dobbiamo dare tutto e restare uniti, squadra e ambiente. Non ci manca niente per centrare la salvezza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy