Le pagelle di Torino-Palermo 2-1: i granata regalano ai rosa l’illusione della rimonta

Le pagelle di Torino-Palermo 2-1: i granata regalano ai rosa l’illusione della rimonta

3 commenti

Il Palermo perde 2-1 in casa del Torino grazie a una splendida rete di Marco (van) Benassi, in una partita giocata male che ha visto i rosa cercare l’assalto solo negli ultimi minuti in nove contro undici. In parità numerica, il Palermo non riesce a fare più di due passaggi di fila e si affida all’estro di Vazquez che viene triplicato in marcatura impedendogli di alzare persino gli occhi per cercare i compagni. Adesso testa alla sfida di domenica contro la Roma che quest’anno punta decisamente al tricolore.

SORRENTINO 5,5 sul secondo gol non può nulla, ma sul primo avrebbe potuto fare qualcosa in più dato che l’autogol si sviluppa dentro l’area piccola.

STRUNA 5,5 tiene la posizione e sfrutta la sua rapidità per arginare le folate offensive del Toro. Sul finale diviene uno dei protagonisti dell’arrembaggio rosanero, colpendo anche una traversa di testa.

GONZALEZ 5,5 una doppietta (di cui uno nella porta sbagliata) per il costaricano che sembra in lieve ripresa rispetto alle ultime disastrose apparizioni. In partita, oltre alla rete di testa, sforna anche un paio di traversoni interessanti.

EL KAOUTARI 5,5 troppo spazio a Marco (van) Benassi in occasione del gol, ma anche tanta calma nelle fasi calde delle partita.

RISPOLI 5 Molinaro crossa indisturbato sulla sua zona di competenza in occasione del gol dell’1-0, e in fase offensiva non è concreto né pungente. GILARDINO (DAL 5’ s.t.) 5,5 Iachini lo getta nella mischia per sfruttare il suo fiuto del gol sulle palle inattive, ma arriva solo un colpo di testa che si spegne a lato.

HILJEMARK 5,5 cerca sempre la verticalizzazione o l’inserimento a palla lontana, ma viene schiacciato dal centrocampo del Toro che gli impedisce di tenere la palla per più di due secondi. Nel forcing finale prova a lasciare il segno mettendo al centro tanti palloni dalla trequarti.

CHOCHEV 5 né incontrista né rifinitore, finisce per girare a vuoto alla ricerca della posizione perduta.

DAPRELÀ 5 solito discorso della coperta troppo corta. Daprelà difende meglio di Lazaar, ma in avanti è meno presente (nonostante un suo colpo di testa per poco non porti i rosa in vantaggio). LAZAAR (dal 28’s.t.) S.V. evita la ricerca compulsiva del dribbling e crossa dopo il secondo tocco.

VAZQUEZ 5,5 irritante per lunghi tratti di partita dove ricerca insistentemente il dribbling in mezzo a quattro giocatori, incantevole invece quando indovina la giocata e serve l’assist per Gonzalez. L’italoargentino è questo, prendere o lasciare. Prendere.

QUAISON 5,5 fumoso per buona parte della partita, cambia marcia quando prende il posto di Rispoli e comincia a dettare legge sulla fascia destra.

TRAJKOVSKI 6- tanta corsa e confusione per il macedone che colpisce l’incrocio dei pali su punizione, fa espellere Molinaro e corre tra i reparti non dando punti di riferimento ai difensori granata. Serve più concretezza. LA GUMINA (dal 36’ s.t.) S.V.data la penuria di attaccanti, Iachini potrebbe riservargli maggiore spazio in futuro.

IACHINI 5,5 le scelte di Daprelà per Lazaar e Trajokvski per Gilardino sembrano azzeccate ma in questo momento è tutta la squadra a non girare. In nove contro undici il Palermo si sveglia (sarebbe grave il contrario), accorcia le distanze e crede nella rimonta. Adesso tocca al mister dare una scossa alla squadra.
LEGGI LE PAGELLE DEL TORINO SU TORONEWS (CLICCA QUI)

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. thenewdayrising - 2 anni fa

    Il centrocampo a 2 non funziona, eravamo sempre in inferiorità numerica!
    Se Iachini vuole i 3 attaccanti allora vada di 4-3-3 e faccia riposare Vazquez che non ce lka fa più: al suo posto Gilardino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Louie15 - 2 anni fa

    A me non è sembrato niente di diverso rispetto alle altre partite: il Palermo non gioca, punto. Zamparini ha sì demolito quelle due o tre cose buone che avevamo, troppi giovani in prospettiva e mercato orribile, ma Iachini non ne sta capendo più niente. Non si può sperare di giocare in 11 contro 9 per sembrare allo stesso livello dell’avversario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. NicoRN - 2 anni fa

    Vazquez: lasciare. Se per fargli azzeccare un cross, dobbiamo aspettare di giocare in 9, meglio si sieda in panchina.
    Ha perso 11 palloni (contati), spesso per tentare la giocata inutile.
    El Mudo è fortissimo, ma deve ritrovare umiltà e mettersi a disposizione della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy