Tifosi Palermo contro Zamparini, Curva Nord 12: “Se rimane lui, non si entrerà più allo stadio”

Tifosi Palermo contro Zamparini, Curva Nord 12: “Se rimane lui, non si entrerà più allo stadio”

“Nessun abbonamento e stadio vuoto: queste le armi più civili per costringere Zamparini ad andarsene”: il messaggio integrale della Curva Nord 12.

6 commenti

Il Palermo rimane nelle mani di Maurizio Zamparini, sempre più proprietario del club che nelle ultime stagioni ha gestito in maniera parecchio discutibile, con errori di valutazione che hanno portato i rosa a una più che meritata retrocessione in Serie B.

Fabio Lupo: “Palermo, la mia ricetta per vincere in B. Calciomercato e futuro Rispoli-Goldaniga”

Un rapporto, quello con la piazza, che sembra ormai irrimediabilmente compromesso. Prova ne sia l’ultimo comunicato diffuso dalla Curva Nord 12. “Zamparini con le sue dichiarazioni ha preso e continua a prendere per il culo l’intera città di Palermo! Noi palermitani siamo delusi per l’ennesima promessa disattesa. Siamo stanchi pure di ascoltare la sua voce e vedere la sua faccia. Non ci faremo più abbindolare da nessuno. Non gli concederemo altre chance. In questo momento, così delicato per il futuro dei nostri colori, c’è bisogno di un unica voce, secondo la maggior parte degli ultras e dei tifosi l’unica via percorribile è quella di NON ENTRARE PIÙ ALLO STADIO finché il ‘vecchio’ non si toglierà dai cog***ni”, scrivono i tifosi della Curva Nord 12 senza giri di parole. “NESSUN ABBONAMENTO e STADIO VUOTO sono le armi più civili per costringerlo ad andarsene. Vedremo se almeno per una volta tutti i tifosi e gli ultras del Palermo sapranno fare fronte comune e dimostrare compattezza, tenacia e orgoglio o si faranno comprare ancora una volta con i biglietti a 5 euro“.

Il messaggio continua: “In queste ore, tanto per cambiare, lui in totale sprezzo risponde che dal botteghino gli entra solo il 5% del fatturato, e che non si metterà di certo a piangere. Zamparini, a Palermo diciamo: ‘pun cuinnutu un cuinnutu e mianzu’ sperimenterai a tue spese questo proverbio! Intanto cominciamo cosi ma ti giuriamo che utilizzeremo tutti i mezzi leciti in nostro possesso per liberare questa società dalla tua insopportabile figura e la nostra Aquila dalle tue catene.

È arrivato il momento che Palermo risponda ‘ASSENTE‘! L’urlo di uno stadio vuoto è più forte di qualsiasi coro!“.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabrizio - 5 mesi fa

    Ma cosa contestate ma avete visto l’offerta per l’acquisto del buff… tatuato. Ma non fate i ridicoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ciccio - 5 mesi fa

    Parole Sante spero tanto che non ci siano i soliti 3/4 mila che non so come definire che continuano a farsi prendere per i fondelli dal Bugiardo forse è una malattia la loro verso il Palermo chiunque ci sia però la malattia va curata bene per mandarla via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. cianzo - 5 mesi fa

    Discorso corretto e da applicare ma sicuramente ci saranno i soliti tifosi che vedono solo i colori e faranno lo stesso l’abbonamento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lucka90 - 5 mesi fa

    Il mio totale sostegno. Spero che l’intera curva sia unita in questa nobile causa a difesa dei colori rosanero.
    Chi farà l’abbonamento o chi andrà semplicemente allo stadio non ama il Palermo! perché si dimostra indifferente allo scempio nei riguardi della “sua” squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ciccio68 - 5 mesi fa

    Qualche coglione che ci crede ancora ci sarà sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Emilio Margarese - 5 mesi fa

    Sindaco togli lo stadio alla zamparinese questa squadra e questo presidente non ci rappresenta

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy