Tedino: “Jajalo? Ecco cosa gli serviva, ora fa tutto con la bava alla bocca. Sulla promozione…”

Tedino: “Jajalo? Ecco cosa gli serviva, ora fa tutto con la bava alla bocca. Sulla promozione…”

Il tecnico dei rosanero elogia il centrocampista bosniaco Mato Jajalo, rinato sotto la gestione Tedino dopo alcune stagioni deludenti

Terzo incontro contro il Pescara in carriera per Bruno Tedino, è arrivato il momento di raccogliere i tre punti.

Il bilancio dice un pareggio ed un sconfitta contro gli abruzzesi per l’ex tecnico del Pordenone che, proprio alla guida dei friulani, ha sfidato anche il neo-tecnico dei biancazzurri Bepi Pillon, battendolo 2-1 in Lega Pro nel 2015-16. Vincere per dimenticare la sconfitta del Tardini contro il Parma, tornare alla vittoria per non perdere terreno dalla capolista Empoli. Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Delfino, Tedino ha spiegato il lavoro fatto su Mato Jajalo, giocatore rinato sotto la gestione del tecnico ex Pordenone: “Jajalo? E’ un professionista esemplare e aveva solo bisogno di prendere fiducia. Mato gioca in un ruolo che non è necessariamente il suo, tutto quello che fa lo deve alla bava alla bocca che ha. Lotta promozione? Avevo detto tempo fa che Perugia e Parma avrebbero lottato, noi non dobbiamo guardare nessuno ma pensare solo a noi stessi sapendo che ogni avversario nasconde delle insidie. Sono delle partite da dentro o fuori che bisogna giocare senza ansia”.

Lupo-Mediagol: “Trattenere i big è stato uno sforzo del patron. Due club di A su Jajalo, Giammarva…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy