Taibi su Juventus-Palermo: “Gara facile per i bianconeri. Non credo nel miracolo”

Taibi su Juventus-Palermo: “Gara facile per i bianconeri. Non credo nel miracolo”

L’intervista all’ex portiere di Milan e Manchester United, Massimo Taibi: “Da tifoso spero si possano riprendere, ma ho dei grandi dubbi che possano fare il miracolo”.

Commenta per primo!

“Per la Juve contro il Palermo è una partita facile. Non la devono sottovalutare, ma i valori sono molti diversi”.

Parola di Massimo Taibi. L’ex portiere di Milan e Manchester United, palermitano d’origine, è stato intervistato ai microfoni di ‘TuttoJuve’: fra i temi trattati dal classe ’70 anche la stagione del Palermo, reduce dalla sconfitta interna contro l’Atalanta di Gasperini. “Il momento del Palermo è triste, la squadra ha cambiato già diversi allenatori, si è presentato con troppi stranieri nuovi e purtroppo non sempre le ciambelle riescono col buco – ha dichiarato Taibi -. I rosanero stanno avendo delle difficoltà, da tifoso spero si possano riprendere, ma ho dei grandi dubbi che possano fare il miracolo; quest’anno non ci sono i Sorrentino, i Gilardino e qualche altro giocatore bravo come Vazquez, che faceva la differenza. Quest’anno non sono riusciti a rimpiazzare bene quei 3-4 giocatori importanti che avevano”.

DYBALA – “Dybala è un ex, ma è un professionista: sentirà un attimino qualche emozione, vivrà qualche ricordo ritrovando gli ex compagni, ma quando l’arbitro fischia penserà solo a fare gol e a fare bene con la Juve. Il momento della Juve è straordinario, è stata criticata quando ha fatto qualche risultato in meno, ma nel momento opportuno la Juve c’è sempre. Difficilmente sbaglia le partite; si trova avanti in Coppa Italia, si trova avanti in campionato, sta lottando in Champions e domenica dopo domenica continua a dare prove di forza”, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy