TACCHINARDI: “IACHINI-FERRARA?DICO LA MIA”

TACCHINARDI: “IACHINI-FERRARA?DICO LA MIA”

Tra i motivi dell’allontanamento di Franco Ceravolo ad opera di Maurizio Zamparini vi sarebbe anche una chiamata che il dirigente calabrese avrebbe fatto, successivamente alla sconfitta di Empoli..

Commenta per primo!

Tra i motivi dell’allontanamento di Franco Ceravolo ad opera di Maurizio Zamparini vi sarebbe anche una chiamata che il dirigente calabrese avrebbe fatto, successivamente alla sconfitta di Empoli. L’interlocutore? Ciro Ferrara, uno dei principali nomi avanzati alcune settimane fa per rilevare Beppe Iachini. “Come avrei visto Ferrara allenatore del Palermo? Di Ciro non posso che parlare bene, è un vincente e questo tipo di mentalità non la si inventa, si guadagna sul campo – ha spiegato Alessio Tacchinardi, ex compagno di Ferrara alla Juve, intervistato ai microfoni di Mediagol.it -. Chi ha vinto sa come bisogna fare per vincere, sa che sacrifici servono e cosa bisogna trasmettere ai propri giocatori. Poi però non è detto che si diventi un grande allenatore. Secondo me Ferrara ha tutto per fare benissimo, ma sono anche situazioni delicate. Iachini comunque è un allenatore bravissimo che ha dimostrato tanto, quindi non mi sentirei di dire altro. Secondo me uscirà da questa situazione perché ha carattere ed è un lottatore. Detto questo – conclude – Ferrara è sicuramente un personaggio importante semmai in futuro fosse necessario un cambio di guida tecnica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy