Stellone: “Venezia? Non dobbiamo più commettere errori. Ecco cosa servirà per batterli”

Stellone: “Venezia? Non dobbiamo più commettere errori. Ecco cosa servirà per batterli”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa del tecnico Roberto Stellone alla vigilia di Venezia-Palermo

Parola a Roberto Stellone.

Il tecnico del Palermo è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Venezia, in programma domani sera allo Stadio “Pier Luigi Penzo”: primo oggetto di discussione, il momento della sua squadra in vista della partita valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie B.

“Partita decisiva? Ogni gara ha le sue insidie, noi considerato l’andamento delle altre squadre abbiamo un margine d’errore minimo. Al di là di quello abbiamo di certo una grande possibilità perché il Brescia riposerà: vincendo due partite possiamo fare un grande salto. Pensiamo una partita alla volta, possiamo staccare quelle dietro e avvicinarci al Brescia – ha dichiarato Stellone -. Sono convintissimo che mettendo in campo la giusta determinazione possiamo fare nostra la partita. Se invece affrontiamo il Venezia con un minimo di superiorità, facciamo la stessa prestazione di Crotone e non possiamo permettercelo. Dobbiamo sempre scendere in campo con l’unico obiettivo di vincere. Giocheremo contro squadre che lotteranno per salvarsi e se non metti quel qualcosa in più come attenzione e concentrazione diventi una squadra normale. Non dobbiamo commettere questo errore. Nel girone di ritorno abbiamo perso punti contro Cremonese, Foggia e Crotone che lottano per la salvezza, contro Brescia e Lecce abbiamo invece disputato un’ottima gara. In una partita come quella di domani serve la voglia e la determinazione per non commettere errori, il Venezia vuole uscire da questo momento di crisi e anche con il neo allenatore vorranno fin da subito dimostrare il loro valore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy