Stellone: “Gli infortuni ci hanno penalizzato. Non sottovalutiamo nessuno, faremo una grande gara”

Stellone: “Gli infortuni ci hanno penalizzato. Non sottovalutiamo nessuno, faremo una grande gara”

Le parole del tecnico dei rosanero alla vigilia della sfida contro il Lecce

Conquistare i tre punti per far cessare il periodo di crisi.

Il caos societario che ha investito il Palermo in questi ultimi mesi ha certamente avuto un riscontro negativo anche sui calciatori, che dall’inizio del 2019 non sono riusciti a trovare la continuità nelle prestazioni necessarie a mantenere il primo posto in classifica: le tre sconfitte in sei partite subite contro SalernitanaCremoneseCrotone hanno fatto scivolare i rosanero fino al terzo posto, che sono stati sorpassati dal Benevento e dal Brescia.

Alla vigilia della gara contro il Lecce (che si giocherà alle ore 18.00 tra le mura dello stadio Renzo Barbera e che sarà valida per la ventisettesima giornata di Serie B) il tecnico del club di Viale del Fante, Roberto Stellone, è intervenuto in conferenza stampa rilasciando le seguenti dichiarazioni:

L’anno scorso non saprei dire quanti punti sono stati fatti all’inizio del girone di ritorno. Abbiamo fatto bene durante questo girone d’andata, alcuni infortuni ci hanno senz’altro penalizzato ma adesso posso dire che abbiamo recuperato tutti. Dobbiamo pensare positivo e che non possiamo farci sfuggire quello che ci è già sfuggito l’anno scorso. Le squadre che affronteranno il Palermo proveranno a fare la partita della vita, quindi non dobbiamo sottovalutare nessuno. Sono convinto che domani faremo una grande gara. Nell’ultimo periodo, le ultime tre gare, la squadra ha palleggiato senza subire niente e a Crotone nel primo tempo neanche loro meritavamo di andare in vantaggio. Da questa squadra ci si aspetta di più, possono capitare partire del genere ma dobbiamo essere noi bravi a non permettere che si verifichino“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy