Stellone: “Dobbiamo osare di più. Il Carpi si difende bene, sfrutteremo gli esterni e i terzini”

Stellone: “Dobbiamo osare di più. Il Carpi si difende bene, sfrutteremo gli esterni e i terzini”

Il tecnico dei rosanero ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Carpi

Vincere per mantenere il passo del Brescia.

E’ questo l’unico obbligo del Palermo, che domani pomeriggio ospiterà il Carpi tra le mura del Renzo Barbera alla ricerca di tre punti fondamentali per continuare a sognare la promozione in Serie A: dopo il pareggio in casa del Veneziarosanero hanno bisogno di ritrovare la continuità che aveva caratterizzato la prima parte della stagione, cercando di non lasciarsi condizionare dalle questioni societarie che continuano a minare il futuro del club.

Alla vigilia del match il tecnico del club di Viale del Fante, Roberto Stellone, è intervenuto in conferenza stampa, parlando del pari ottenuto contro i lagunari e dei prossimi avversari: “Tutte le squadre se non sbloccano la partita trovano difficoltà, soprattutto contro una squadra come il Venezia. Siamo stati bravi ad aumentare l’intensità e a saltare più spesso l’uomo, infatti dopo alcuni innesti abbiamo creato tanto e trovato la via del pari. La differenza tra il primo e il secondo tempo di Venezia è stato girare palla più velocemente e alzare il baricentro, dobbiamo sempre osare il dribbling e aumentare la velocità di esecuzione. Carpi? Una squadra che si difende bene con tanti uomini e quindi dobbiamo ripartire con due esterni come Falletti e Trajkovski e due terzini come Rispoli e Aleesami; non sempre si può entrare con il fraseggio ma lo si può fare anche attraverso i cross e quindi serve più presenza in area. Più tiri e più crossi e più possibilità di segnare hai“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy