Sorrentino: “Vi racconto la parata più complessa di ieri sera. Adesso l’Inter è il passato, pensiamo al Napoli”

Sorrentino: “Vi racconto la parata più complessa di ieri sera. Adesso l’Inter è il passato, pensiamo al Napoli”

Le dichiarazioni dell’estremo difensore

Commenta per primo!

All’indomani del match pareggiato contro l’Inter al Barbera, parla il portiere e capitano rosanero, Stefano Sorrentino. “Mia parata decisiva al 90′? La cosa importante è aver portato a casa punti e aver giocato alla pari contro una grandissima squadra come l’Inter. La partita ormai appartiene al passato, dobbiamo pensare a mercoledì – ha detto ai microfoni del sito ufficiale rosanero -. Loro erano primi o secondi in classifica quindi vogliono provare a vincere il campionato, noi sappiamo benissimo che il nostro scudetto sono i 40 punti della salvezza. Abbiamo giocato ad armi pari, abbiamo lottato su ogni pallone, abbiamo attaccato e abbiamo difeso. Ce la siamo giocata, queste sono belle partite in cui poter tirare fuori il meglio. Quando affronti campioni così è anche stimolante. La parata più difficile è stata quella su Guarin (deviata da Maresca). Ma preferisco non pensarci e pensare a mercoledì sera“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy