Sorrentino: “Potevamo fare qualcosa in più in difesa. Struna? Lui e Vitiello vogliono vedere se ho i riflessi pronti”

Sorrentino: “Potevamo fare qualcosa in più in difesa. Struna? Lui e Vitiello vogliono vedere se ho i riflessi pronti”

Commenta per primo!

Sicuramente non una serata da ricordare quella del capitano rosanero Stefano Sorrentino. Un miracolo sul quasi autogol del difensore Struna e l’impossibilità di compierne tanti altri nei tre gol subiti da Bacca e Bonaventura. Nelle prime due giornate di campionato il Palermo si è rivelata l’unica squadra a non aver subito reti, statistica, che invece, si è clamorosamente invertita nelle ultime due giornate di serie A. Sono infatti cinque le reti subite dalla squadra rosanero nelle ultime due uscite contro Carpi e Milan. Al termine della partita il portiere Stefano Sorrentino, ai microfoni di ‘Sky Sport’, ha commentato gli errori difensivi commessi dalla propria squadra: “Io sono molto critico con me stesso. Cerco sempre di migliorare, sono convinto che si poteva qualcosina in più nei gol che abbiamo subito, ma ci abbiamo provato. Struna? Stava facendo gol. La settimana scorsa ci è riuscito Vitiello a farmi gol. Mi chiamano vecchio nello spogliatoio e vogliono vedere se ho i riflessi pronti“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy