Sorrentino: “Palermo, non piango mai ma per te non riuscivo a smettere. Passati momenti duri”

Sorrentino: “Palermo, non piango mai ma per te non riuscivo a smettere. Passati momenti duri”

Le dichiarazioni del portiere, Stefano Sorrentino.

1 Commento

Intervenuto in conferenza stampa nel giorno del suo addio ufficiale al Palermo, il portiere Stefano Sorrentino, ha parlato dei momenti più bui vissuti durante la stagione fino al raggiungimento della tanto sperata salvezza.

Di parate belle e importanti ne ho fatte tante, la più decisiva quella contro il Frosinone su Paganini. E’ valsa il 70% della salvezza, non avremmo avuto la forza mentale di vincere con la Samp. Di momenti ce ne sono stati tanti belli, il giorno della promozione con la gente nel piazzale pieno che urlava il mio nome per esempio lo ricordo con grande emozione. Però ci sono stati tanti momenti duri, come quando mi svegliavo alle 4 del mattino preoccupato per la salvezza e trovavo online su whatsapp Gilardino, Vitiello, gente che non era certo sveglia per andare per locali – ha ammesso Sorrentino -. Abbiamo fatto una cena di squadra dopo la salvezza e dicevamo che ci manca proprio quell’ansia di questi mesi. Perché non c’è stato un momento di pace, il Carpi vinceva ogni volta che vincevamo noi, è stata un’esperienza umana notevole. Gli ultimi minuti in campo però, quelli in cui non riuscivo a smettere di piangere, li terrò sempre con me. Rivedere le immagini e le foto mi mette un po’ in imbarazzo, perché non è da me“.

SEGUI QUI LIVE LA CONFERENZA DI SORRENTINO

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Corona - 8 mesi fa

    Grazie per quelle tante emozioni che ci ai regalato.Sei un palermitano nato mille grazie Sorrentino Palermo no ti dimenticherà mai i …palermitani sono persone buone e si affezionano subito……!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy