Sorrentino: “Non mi guardo mai indietro. Bisogna mantenere il Palermo in Serie A”

Sorrentino: “Non mi guardo mai indietro. Bisogna mantenere il Palermo in Serie A”

Le dichiarazioni dell’estremo difensore rosanero.

Commenta per primo!

“Quello che è stato è stato, ma le parole di Ballardini fanno piacere. Tuttavia rifarei quanto fatto a Verona”.

Così il portiere e capitano del Palermo, Stefano Sorrentino, commenta le parole d’elogio riservatogli da Davide Ballardini (qui i dettagli), tecnico esonerato a seguito di una nota diatriba scoppiata proprio con l’estremo difensore ex Torino. Nel corso di una intervista rilasciata ai microfoni di SkySport, a margine dell’incontro con i tifosi presso lo store ufficiale rosanero, il calciatore nativo di Cava de Tirreni ha dunque così ricostruito la vicenda verificatasi in terra veneta, analizzando successivamente la stagione disputata finora da parte della compagine siciliana: “Ripeto, mi comporterei nuovamente come fatto in quel di Verona. A 36 anni ormai non ho mica paura di assumermi le responsabilità delle azioni compiute in passato. Di certo la stagione disputata finora non è mica dipesa da quell’episodio! Sono però dispiaciuto riguardo l’accaduto. Sui rapporti umani ci costruisco le fondamenta della mia vita, e sto tentando di tramandare tale insegnamento anche alle mie figlie – assicura Sorrentino -. Il mister sa cosa è successo e cosa ci siamo detti, ma non ho mica nessun problema con lui. Qualora lo rivedessi gli stringerò indubbiamente la mano, e chissà, magari un giorno avremo anche modo di chiarire definitivamente in merito all’alterco creatosi. Al momento però, credo sia giusto concentrarsi sul raggiungimento della salvezza, consci del fatto che bisogna garantire la permanenza del Palermo nel massimo campionato”.

Sorrentino: “Novellino in confusione? Io l’ho visto bene. Zamparini ha uno scopo quando afferma certe cose”

Sorrentino: “Chiedo scusa ai tifosi. Giocando così non ci si salva”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy