Sorrentino: “Modulo? La squadra ha una sua identità. Trajkovski è un genio pronto per la A, Cassini-Brugman…”

Sorrentino: “Modulo? La squadra ha una sua identità. Trajkovski è un genio pronto per la A, Cassini-Brugman…”

Il capitano del Palermo, Stefano Sorrentino, è stato intervistato dal Corriere dello Sport: fra i temi trattati dal portiere di Cava de’ Tirreni anche il possibile modulo di gioco che Beppe.

Commenta per primo!

Il capitano del Palermo, Stefano Sorrentino, è stato intervistato dal Corriere dello Sport: fra i temi trattati dal portiere di Cava de’ Tirreni anche il possibile modulo di gioco che Beppe Iachini potrebbe proporre nel corso della prossima stagione. “Iachini ha dichiarato che si riparte dal modulo che in due stagioni ha dato grandissime soddisfazioni ed è stato la nostra forza. Giusto che insista sulla difesa a tre, poi in qualche partita si può anche cambiare. Avete visto nell’ultima amichevole la possibilità di alternative – ha dichiarato Sorrentino -. La squadra ha una sua identità ed è normale che mantenga certi equilibri. Anche perché abbiamo giocatori tagliati per questo modulo. Tre o quattro, comunque, non cambia nulla. Trajkovski è quello che sta meglio, sembra anche geniale, in lui vedo uno già pronto per la A. Anche Brugman ha doti tecniche di rilievo. Se il ritiro finisse oggi, la vera rivelazione potrebbe essere Alex (Trajkovski). Cassini è un Dybalino che deve sgobbare. Però i colpi li ha e il campo dirà di che pasta è fatto. Sono dell’idea che ai ragazzini non bisogna mettere pressione. E su alcuni si sta esagerando. Rischiamo di bruciarli in fretta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy