Sorrentino: “Dopo sfida al Verona ho pianto a dirotto, non volevo uscire dal mio campo e dal mio stadio”

Sorrentino: “Dopo sfida al Verona ho pianto a dirotto, non volevo uscire dal mio campo e dal mio stadio”

Le ultime parole da capitano del Palermo per Stefano Sorrentino.

4 commenti

Oggi è un giorno mesto per gli addetti ai lavori e per i tifosi rosanero, oggi dopo tre stagioni e mezza Stefano Sorrentino ha deciso di lasciare Palermo. Il capitano rosanero, prima di andare via, è intervenuto in conferenza stampa dove ha commentato la cavalcata verso la salvezza e ha parlato del suo futuro lontano dalla Sicilia. “Domenica abbiamo raggiunto la salvezza, è stato qualcosa di incredibile, molto più bello e sentito di quando abbiamo vinto il campionato di Serie B. Non ho mai pianto in pubblico, ma l’altra sera non riuscivo a fermarmi. Infatti sono stato l’ultimo a rimanere in campo, l’ultimo a salutare la gente. Non riuscivo ad uscire dal mio campo, dal mio stadio. La decisione l’avevo già presa, anche se in questi mesi ho avuto tante offerte. Ho ricevuto molte offerte da gennaio ad oggi, ma mi ero ripromesso di rimandare a quando avrei raggiunto la salvezza ogni decisione. Il mio pianto finale è stato anche frutto della scelta maturata in tutto questo tempo”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Filippo Villano - 10 mesi fa

    io spero che non te ne vai per quattrini comunque in bocca al lupo ti abbiamo amato Sorre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toni Billante - 10 mesi fa

    grande portiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gaia Padrenostro - 10 mesi fa

    “Mio campo mio stadio” … Già uno che dice così è da amare. Grazie sorre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. David Jackson - 10 mesi fa

      Prego destino

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy