Sonetti-Mediagol: “Batosta di Roma? Squadra confusa e disorientata. Provate voi a cambiare sei allenatori”

Sonetti-Mediagol: “Batosta di Roma? Squadra confusa e disorientata. Provate voi a cambiare sei allenatori”

Intervista all’ex tecnico di Palermo e Bologna in vista del lunch match del “Barbera”

Commenta per primo!

Impotenza tecnica, smarrimento mentale e frustrazione psicologica. Questo il quadro preoccupante mostrato dal Palermo travolto all’Olimpico dalla Roma di Spalletti. Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, l’ex tecnico di Palermo e Bologna, Nedo Sonetti, prova a dare una propria chiave di lettura in merito al momento nero della formazione di Iachini:Roma-Palermo? C’è da fare una considerazione. A prescindere dal divario che oggettivamente intercorre tra le due squadre. Io mi metto nei panni di questi ragazzi che hanno cambiato cinque-sei allenatori, sei preparatori, è normale che siano confusi. C’è una ragione se i risultati non arrivano. Nella testa dei ragazzi c’è tantissima confusione. Io non credo che ci sia tutta questa differenza di cinque gol tra Palermo e Roma, ciò può avvenire se non c’è serenità che è l’unica cosa che conta quando si fa uno sport come il calcio. Da un punto di vista psicologico la squadra non era all’altezza della situazione. Iachini dovrà lavorare sotto questo aspetto qui, sotto l’aspetto psicologico. Mi è sembrato che anche da un punto di vista fisico ci siamo state delle carenze contro la Roma, ma d’altra parte le due cose sono unite: se un giocatore non ha la testa giusta per potersi esprimere, fisicamente non riuscirà mai a dare il massimo e, al contrario, se un giocatore non sta bene fisicamente difficilmente riuscirà ad entrare in sintonia con la gara. Bisogna lasciare lavorare Iachini tranquillamente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy