Sirigu si sfoga: “Cammino a testa alta. Io decisivo? Prima dicevate che ero una m**da”

Sirigu si sfoga: “Cammino a testa alta. Io decisivo? Prima dicevate che ero una m**da”

Dopo la disfatta in Champions League contro il Barcellona ai quarti di andata, il Paris Saint-Germain rialza la testa in campionato battendo il Nizza e ottenendo così la vetta della.

Commenta per primo!

Dopo la disfatta in Champions League contro il Barcellona ai quarti di andata, il Paris Saint-Germain rialza la testa in campionato battendo il Nizza e ottenendo così la vetta della classifica. Il successo dei parigini è firmato dai due ex Palermo, Edinson Cavani e Javier Pastore. Con il determinante contributo di un altro ex rosanero, Salvatore Sirigu, protagonista di alcune parate fondamentali. Il portiere italiano, ampiamente criticato in settimana dopo il match contro i catalani, ha così potuto togliersi qualche sassolino dalla scarpa. “Stavolta per voi sono decisivo, ma mercoledì dopo il Barcellona dicevate che ero una m***a. Questo è normale, i critici si divertono. E’ da quattro anni che sono qui, e sono stato criticato in troppe occasioni – ha dichiarato Sirigu alla stampa francese -. Quando vedo quello che ho fatto in questi anni, francamente, sono orgoglioso di me stesso e mi sento soddisfatto. Posso camminare a testa alta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy