Sindaco Orlando: nominato nuovo consulente per rapporti col Palermo Calcio, è Carlo Vizzini

Sindaco Orlando: nominato nuovo consulente per rapporti col Palermo Calcio, è Carlo Vizzini

Il primo cittadino di Palermo nomina il nuovo consulente che si occupi di curare i rapporti con il club di viale del Fante: sarà Carlo Vizzini, già segretario del Partito Socialista Democratico Italiano tra il 1992 e il 1993 e figlio di Casimiro Vizzini, ex presidente del Palermo Calcio tra il 1957 e il 1964.

26 commenti

Sono settimane, queste, di alta tensione in seno al club di viale del Fante.

I conti fanno fatica a tornare (buco in bilancio di 20 milioni, decreto ingiuntivo del Tas di 10 milioni, fido di 2,5 milioni bloccato da Unicredit) e alcuni recenti addii hanno indotto i tifosi a pensare che qualcosa di poco piacevole possa scoppiare a breve.

Palermo: società con sede in Lussemburgo nuovo socio unico della Mepal

A lanciare l’allarme qualche giorno fa, il quotidiano ‘La Repubblica‘ che non ha escluso uno scenario fallimentare, che vedrebbe il presidente Maurizio Zamparini arrendersi e consegnare la società al primo cittadino Leoluca Orlando. Lo stesso sindaco che, al termine di Sassuolo-Palermo (match conclusosi per 4-1 in favore dei neroverdi), decideva di dire “basta“, diramando il seguente comunicato.

Una o più sconfitte nel mondo dello sport possono anche esserci; è l’essenza dello sport quella di generare una sana competizione. Ciò che non può esserci è il dare la sensazione, anche al di là della effettiva volontà, che vi sia un ‘tirare i remi in barca’, se non addirittura una pianificata mortificazione della credibilità di una società sportiva e della squadra che questa mette in campo. La storia sportiva del Palermo, che anche al presidente Zamparini deve tanto, non merita quanto avviene in questi giorni e in queste ore. Se da un lato l’Amministrazione comunale, che ha fino ad oggi fatto la propria parte, ha salutato positivamente l’arrivo di Eugenio Corini che di quella storia rappresenta la parte migliore, dall’altro oggi non può più tacere di fronte ad una situazione che appare assolutamente senza governo.

La replica di Zamparini non è arrivata e la sensazione è che non arriverà. Intanto sempre Orlando ha nominato il nuovo consulente che si occupi di curare i rapporti con il club di viale del Fante: sarà Carlo Vizzini. Noto ai più come leader dei socialisti, Vizzini è anche figlio di Casimiro Vizzini (venuto a mancare nel 2003), presidente del Palermo Calcio dal 1957 al 1964.

26 commenti

26 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvatore Bottone - 4 mesi fa

    Credo che Zamparini non lo degnerà neanche di un saluto dopo le aspre e velonose critiche nei suoi commenti a TRM

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Catalano - 4 mesi fa

    Il buco di due lire del Palermo calcio esiste solo se Zamparini incassa e non mette un centesimo nelle casse societarie. I buchi veri sono quelli di centinaia di miliardi come quelli di Inter, Milan, Lazio e simili. È tutta una questone di scelta: se si sceglie di fare fallire una società questa può fallire anche per 100 euro, ma è solo una scelta da perte della dirigenza, non certo una situazione inevitabile. Soprattutto per le cifre ridicole di cui si parla in questo caso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Crazyhorse - 4 mesi fa

    Ora sì che siamo a posto..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Martino Elena Tabbita - 4 mesi fa

    È “quel” Carlo Vizzini??? A posto…meglio che Orlando si faceva i fatti suoi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Peppe Sandry Privato - 4 mesi fa

    E assurdo che fine stiamo facendo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Francesco Blunda - 4 mesi fa

    Ottimo…solo così si potrebbe riuscire a pressare il pappone ed evitare fallimenti ecc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Alberto Cutrono - 4 mesi fa

    Fallimento già si prevedeva come d’arresto come il Venezia ! Vergogna una città come Palermo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Giovanni Cusimano - 4 mesi fa

    È iniziata la campagna elettorale…Mi facci il piacere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Massimiliano Di Cara - 4 mesi fa

    Su tutta questa storia,io mi chiedo come mai un ds come Salerno abbia accettato l’incarico in una società allo sbando,ci sarà qualcosa sotto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Gianni Lo Bianco - 4 mesi fa

    Ottima scelta,finalmente si va’ nella direzione giusta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Gaetano Zangara - 4 mesi fa

    Tanto per non farci mancare niente….!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Francesco Sorgi - 4 mesi fa

    Vizzini gia in passato e stato nel palermo ai tempi di Ferrara in serie c sembra di ritornare indietro di trent’anni sento puzza di bruciato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Nicola Vozza - 4 mesi fa

    Si occupò del Palermo anche nel 1986. Non un bel precedente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Giuseppe Chibbaro - 4 mesi fa

    Ottima scelta. Vizzini e’ molto competente ed un vero tifoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vinny Orlando - 4 mesi fa

      si vede che non c’eri quando era con Ferrara e Polizzi: Fallimento!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Cesare Iascy - 4 mesi fa

    Quando li pubblicano ci credo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Gianni Collura - 4 mesi fa

    Mi viene da ridere che significa questa nomina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gaetano Castro - 4 mesi fa

      significa che orlando nomina vizzini che nomina un altro che a sua volta nomina un altro ancora… tanto per sistemare a 4 amici

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gianni Collura - 4 mesi fa

      Quando entra la politica è un brutto segno fallimento in vista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Daniele Coniglio - 4 mesi fa

    Ma se ci sono i documenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Geo Guccione - 4 mesi fa

    Senza nulla togliere al Sen. Vizzini persona stimata e certamente Grande Tifoso del Palermo. Ma era proprio necessario nominare un consulente anche se a titolo gratuito per questa situazione. Non sarebbe bastato che se ne occupasse l’assessore con delega allo sport ? Non vorrei pensare che si utilizza qualsiasi occasione per “donare” una poltrona virtuale .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gaetano Castro - 4 mesi fa

      ma poi Vizzini nominerà un altro e così via..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabio Petrucci - 4 mesi fa

      Ci sono le elezioni. E Vizzini ha già annunciato l’appoggio ad Orlando :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Laura Giarraffa - 4 mesi fa

    Nomine contro nomine..e il fallimento è dietro l.angolo..schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Salvatore Siciliano - 4 mesi fa

    Ahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Antonio Amuso - 4 mesi fa

    Se le inventano tutte !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy