Sindaco Orlando contro Zamparini: “Mortificazione pianificata, Corini storia di Palermo. Ora basta!”

Sindaco Orlando contro Zamparini: “Mortificazione pianificata, Corini storia di Palermo. Ora basta!”

Il comunicato del primo cittadino di Palermo, Leoluca Orlando, contro Zamparini: “L’Amministrazione comunale non può più tacere di fronte ad una situazione che appare assolutamente senza governo”.

16 commenti

“Una o più sconfitte nel mondo dello sport possono anche esserci; è l’essenza dello sport quella di generare una sana competizione“.

Inizia così un comunicato stampa diffuso nel pomeriggio dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando: il primo cittadino del capoluogo siciliano si scaglia contro il presidente del club di viale del Fante Maurizio Zamparini. “Ciò che non può esserci è il dare la sensazione, anche al di là della effettiva volontà, che vi sia un ‘tirare i remi in barca’, se non addirittura una pianificata mortificazione della credibilità di una società sportiva e della squadra che questa mette in campo – continua Orlando -. La storia sportiva del Palermo, che anche al presidente Zamparini deve tanto, non merita quanto avviene in questi giorni e in queste ore. Se da un lato l’Amministrazione comunale, che ha fino ad oggi fatto la propria parte, ha salutato positivamente l’arrivo di Eugenio Corini che di quella storia rappresenta la parte migliore, dall’altro oggi non può più tacere di fronte ad una situazione che appare assolutamente senza governo”.

Intanto nelle prossime ore Zamparini e Corini si incontreranno… (clicca qui)

Panchina Palermo: Corini non torna in Sicilia, domani andrà da Zamparini. La situazione

16 commenti

16 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ippolito - 10 mesi fa

    Una presa di posizione in perfetto stile pre-elezioni..comunque ben venga anche se doveva essere fatta tempo addietro…in ogni caso ci sono personalità ben più importanti a livello politico che dovrebbero e potrebbero farsi sentire…una è il presidente del senato Grasso che è tifoso del palermo e viene spesso allo stadio l’altra è il presidente della repubblica Mattarella che pur non tifando per la nostra squadra è Palermitano e da palermitano non dovrebbe assistere felice a questo scempio!!!…vediamo se Orlando riesce a coinvolgerli…questa si che sarebbe un azione con le palle!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vincenzo palumbo - 10 mesi fa

    Ma quale elezioni è palermitano come noi e adesso tutto questo schifo umilia anche lui ovviamente perché si è toccato più sotto delfondo, e sa bene che detto da lui fa molto molto più rumore che detto da noi tifosi dei quali non gliene mai fregato una beata m…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mau49 - 10 mesi fa

    Elezioni o no,questa presa di posizione è un forte segnale delle istituzioni,che pongono il tuttofare arruffone e speculativo del friulano in difficoltà. Il terreno ormai è diventato franoso,accidentato.Un atto dovuto anche se doveva avvenire prima,alla fine della scorsa stagione. Fiato e rabbia sul collo sul maledetto friulano.Sarebbe opportuno che l’amministrazione,nell’interesse del buon nome della citta’ convocasse questa specie d’individuoche per prima cosa dovrebbe chiedere scusa all’intera cittadinanza,cedere la societa’ a chi ha mostrato interesse .Dopo di che sparire definitivamente da Palermo senza avere permesso di calpestio,neanche per un caffe’.Amen

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Palermo¿ - 10 mesi fa

    Bravo Orlando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rinato Massimo - 10 mesi fa

    Si avvicinano l elezioni e il sindaco comincia ad arruffianarsi i tifosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Davide Calta - 10 mesi fa

    Non so da dove iniziare a leggere prima ahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sandro Maltese - 10 mesi fa

    Sbaglio o tra un po’ ci sono l’elezioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Giuseppe Sabatino - 10 mesi fa

    Finalmente Orlando,si fa sentire…..devono isolarlo questo pseudo-presidente,ha umiliato tutti!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ino La Monica - 10 mesi fa

    ..il calcio e’ parte integrande dello sviluppo della societa’ civile, e’ un bene comune che va difeso ..al di la’ dell’economia che si muove attorno ad esso e muove molti posti di lavoro..!! Ma a Palermo ci tolgono anke questo, grazie anke alla politica locale..che non sa difendere un bene sociale comune..del popolo e del popolino..LOTTA Continua Palermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. eebfar - 10 mesi fa

    Bravo Orlando, finalmente una presa di posizione autorevole contro questa gestione societaria scellerata che offende da fin troppo tempo la città di Palermo !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Maurizio de Simone - 10 mesi fa

    finalmente….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Silipo - 10 mesi fa

    Orlando il Sindaco lo sa fare….adesso alla vigilia delle elezioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. spargi49 - 10 mesi fa

      Ti meriti Cammarata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. spargi49 - 10 mesi fa

      Ti meriti Cammarata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Vincenzo Tramontana - 10 mesi fa

    Era ora!….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eebfar - 10 mesi fa

      intanto , per gravi e reiterati motivi che offendono tutta la città nel suo insieme, un sindaco ( chiunque esso sia e non certamente a fini elettoralistici ! ) farebbe bene a revocare la cittadinanza onoraria e la concessione dello stadio, che di fatto porta ancora il nome di un grande uomo e di un grande Presidente .

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy