Serie A: un Palermo rinunciatario dà la carica alla Juve

Serie A: un Palermo rinunciatario dà la carica alla Juve

Di Dolores Bevilacqua
.

Commenta per primo!

Di Dolores Bevilacqua

Allo Juventus Stadium, in realtà, il Palermo di Iachini non sembra realmente essere sceso in campo.
Una partita giocata tutta in difesa, sperando di non prenderle, spesa tutta in sterile contenimento, con qualche timido guizzo in avanti e con poca convinzione. Troppo poco per riuscire a imbrigliare in un pareggio la Signora che del “cinismo sotto porta” e del “massimo risultato col minimo sforzo” è maestra.

L’apertura de ‘La Gazzetta dello Sport’ dedicata interamente alla vittoria della Juventus sul Palermo. Un successo che permette ai bianconeri di allungare sulle inseguitrici. Il titolo e il sottotitolo celebrano la compagine di Allegri:“Juventus: uno, due, +3 sulla Roma. Bianconeri spietati contro il Palermo. Vidal e Llorente firmano la vittoria che riapre la fuga sui giallorossi. Il risveglio dei supereroi cambia il campionato”.
All’esultanza di Llorente e al riscatto della Juventusè dedicata anche la prima pagina di Tuttosport. “Ri-scatto Juve. Dopo il pareggio con il Sassuolo e la sconfitta ad Atene, i bianconeri tornano a vincere contro il Palermo. Decidono Vidal e Llorente, alla prima rete della stagione”.

Campeggia, ancora, l’esultanza di Fernando Llorente nella prima pagina del Corriere dello Sport. “Juve, avanti tutta. Batte il Palermo e torna a +3 sulla Roma”, il titolo che sottolinea l’allungo dei bianconeri sui giallorossi.
“Il Palermo pensa solo a difendersi e la Juve vince col minimo sforzo”. Apre così il ‘Giornale di Sicilia‘, quest’oggi in edicola. “I rosanero troppo rinunciatari. Si chiudono e reggono fino al primo gol di Vidal. Dopo nessun cenno di reazione e Llorente nella ripresa chiude la partita. I bianconeri tornano a +3 sulla Roma”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy