Serie A: quando le Nazionali sono un toccasana. Da Nestorovski a Dzeko, la medicina è in casa

Serie A: quando le Nazionali sono un toccasana. Da Nestorovski a Dzeko, la medicina è in casa

Nazionali croce e delizia dei club. L’attaccante del Palermo spaventa l’Italia e la serie A. Dzeko da applausi, Higuain delude.

Commenta per primo!

Ci sono quelli che maledicono le Nazionali (De Laurentiis in primis) perché spesso restituiscono giocatori rotti (Milik), o quanto meno infortunati. E poi ci sono quelli che invece ringraziano: perché a volte la medicina dell’aria di casa vale più di tanto altro.

Viaggi stremanti. Si salta da continente a continente e si rischia di arrivare appena in tempo per il match di campionato: del resto non si può fare altrimenti, ma a volte capita anche che l’essere sbarcato in Italia a ridosso del turno di serie A sia addirittura un bene.

NapoliRoma – L’ottavo turno di campionato comincerà con il botto. Sarri non potrà contare per molti mesi sull’attaccante polacco Milik e di peggio non sarebbe potuto accadere. Di contro, la Roma ritrova un Dzeko su di morale. La doppietta realizzato contro Cipro è segnale chiaro di un cambiamento di marcia rispetto alla passata stagione. La Juventus, invece, accoglie un Mandzukic con un sorriso a 32 denti dopo la tripletta rifilata al Kosovo, e che candida un deludente Higuain, nella sfida disputata dall’Argentina contro il Paraguay, ad un turno di riposo. Pjanic è stato autore di due assist con la sua Bosnia, mentre il tedesco Khedira ha giocato e timbrato il cartellino contro l’Irlanda del Nord – si legge nell’edizione odierna de ‘Il Giornale’. E il Milan, di scena in trasferta contro il Chievo? Aspetta Bacca, inconcludente nel 2-2 tra Colombia e Uruguay: i rossoneri hanno però perso per la stagione Montolivo e a bilanciare il tutto non può bastare il buon Romagnoli visto con l’Italia.

PalermoTorino  Lunedì sera allo stadio Renzo Barbera si assisterà allo scontro indiretto tra Belotti e il macedone Nestorovski, entrambi a segno con le rispettive Nazionali. I due attaccanti stanno vivendo un momento d’oro: il ‘Gallo’ diventerà intoccabile del ct azzurro, Ventura, e lo è gia per Sinisa Mihajlovic, mentre il rosanero minaccia di essere la rivelazione del campionato, avendo già segnato tre reti in altrettante trasferte. Il Palermo lo coccola, e i tifosi idem. Contro il club granata sarà al centro dell’attacco di De Zerbi e proverà a segnare sotto gli occhi del pubblico palermitano, dopo aver gelato per tre volte le tifoserie avversarie.

LEGGI: PALOMBO: “NESTOROVSKI CI HA PROVOCATO, ANDAVA ESPULSO”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy