Secolo XIX: Barreto è arrabbiato, voleva segnare un gol al Palermo e…

Secolo XIX: Barreto è arrabbiato, voleva segnare un gol al Palermo e…

Il quotidiano genovese diretto sulle volontà del paraguaiano: voleva trovare il gol contro la sua ex squadra per rispondere a Zamparini.

4 commenti

Un palo e qualche altra conclusione che però non ha inquadrato lo specchio della porta.

Nel match di domenica scorsa, tra Sampdoria e Palermo, Edgar Barreto ci aveva provato in tutti i modi: avrebbe voluto segnare alla sua ex squadra. “Ci teneva tanto”, racconta l’edizione odierna de ‘Il Secolo XIX‘. “E non per fare un dispetto al Palermo, cui continua a voler bene per i trascorsi in Sicilia, ma per rispondere al presidente Zamparini che gli aveva riservato parole e comportamenti molto duri quando lui si accordò con la Samp rifiutando il rinnovo in rosanero. Purtroppo – scrive il quotidiano che segue giornalmente le vicende di Sampdoria e Genoanon c’è riuscito, pur sfiorando il gol di testa su imbeccata di Alvarez e facendo complessivamente un buon match“.

Lo stesso centrocampista paraguaiano ha parlato ieri pomeriggio a Samp Tv. “Credo che col Palermo sia stato alla fine un pari meritato, anche se forse a noi sta un po’ stretto. Speriamo che questo punto ci possa dare quella consapevolezza dei nostri mezzi e ci faccia lavorare bene, questa è l’unica strada che dobbiamo seguire. La sosta come sempre ci ha portato via tanti giocatori ma ci aiuterà anche per rifiatare. Dobbiamo continuare così, curando i particolari che finora ci hanno fatto perdere punti per strada…“.

“Il rientro dopo la sosta sarà duro, ma la nostra squadra è in grado di fare grandi prestazioni – ha proseguito -. Ripeto, speriamo che questo punto preso all’ultimo secondo ci dia consapevolezza nei nostri mezzi e ci faccia lavorare con la tranquillità che serve per capitalizzare al meglio le partite. Andremo a Pescara e poi ci aspetterà un calendario assai difficile: prima il Genoa e a seguire Juve, Inter e Fiorentina. Io però non guardo le squadre, sono convinto che possiamo fare grandi prestazioni contro chiunque. Le abbiamo anche già fatte ma senza raccogliere il dovuto. Dobbiamo continuare a lavorare, seguendo la stessa tipologia di lavoro e continuando su questa strada”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Crazyhorse - 2 mesi fa

    Essendo tu un giocatore quasi finito mi sembra alquanto difficile che potrai mai segnare al Palermo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. spargi49 - 2 mesi fa

    Volevo lasciarti nel tuo brodo,ma visto che continui a lamentarti ti dico ” rosica” e quando ci incontrerai al ritorno vedi di non farti squalificare così parteciperanno alla sconfitta della Samp.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Jacopo Sulis - 2 mesi fa

    Tano al ritorno al Barbera sarà squalificato o infortunato come sempre …che coincidenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Michele Consiglio - 2 mesi fa

    800.000 euro all’anno prendeva… e ne avrebbe voluto anche di più. E molti dei tifosi rosanero che lo ritenevano indispensabile alla squadra del Palermo. Mah… che pena…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy