Sebastiani: “Parlato con Gerolin, ma non ho incontrato nessuno. Non c’è fretta, vorrei tenerlo ma rispetterò la mia promessa”

Sebastiani: “Parlato con Gerolin, ma non ho incontrato nessuno. Non c’è fretta, vorrei tenerlo ma rispetterò la mia promessa”

Daniele Sebastiani vive giornate di mercato a dir poco concitate. Il patron pescarese è stato al centro di alcune delle più chiacchierate trattative di questa estate, non ultima quella.

Commenta per primo!

Daniele Sebastiani vive giornate di mercato a dir poco concitate. Il patron pescarese è stato al centro di alcune delle più chiacchierate trattative di questa estate, non ultima quella per Brugman al Palermo. Intervistato da Mediagol.it il presidente del Pescara ha svelato tutti i retroscena dell’affare che sta definendo col Palermo. “Ho parlato telefonicamente con Gerolin, ma non c’è stato nessun incontro con Zamparini – ha precisato Sebastiani –. Ritengo Brugman uno dei prospetti più importanti nel suo ruolo: grande personalità, tecnica, visione di gioco. Il Palermo farebbe un grandissimo affare, dovesse chiudere. Io non ho nessuna fretta di venderlo, anzi mi piacerebbe tenerlo a Pescara un alto anno e magari realizzare una plusvalenza più importante nella prossima stagione, ma sono un uomo corretto e voglio mantenere la promessa fatta al ragazzo, ossia che, se fosse arrivata un’offerta importante per lui dalla massima serie, non l’avrei trattenuto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy