Roma, Szczesny: “Palermo squadra forte, mi aspetto gara bloccata. Cionek, un piacere rivederti. Nestorovski…”

Roma, Szczesny: “Palermo squadra forte, mi aspetto gara bloccata. Cionek, un piacere rivederti. Nestorovski…”

L’intervista al portiere della Roma, Wojciech Szczesny, alla vigilia della partita contro il Palermo in campionato.

Commenta per primo!

Una Roma che sentiva già in tasca i tre punti del match contro l’Austria Vienna e che, invece, si è dovuta ricredere.

Il pari nell’ultimo turno di Europa League sembra aver colto di sorpresa tutto l’ambiente giallorosso che ha visto crollare Alisson e compagni nei minuti finali della gara di giovedì (due i gol subiti dagli austriaci nel giro di pochi minuti, per il pareggio finale). Adesso, per la formazione di Luciano Spalletti la partita contro il Palermo, in campionato. In porta non vi sarà più Alisson (designato portiere di coppa, almeno finora), bensì Wojciech Szczesny. “Sono un calciatore a cui non piace pensare troppo ai risultati negativi del passato – ha detto l’estremo difensore polacco a ‘AS Roma match program’voglio riscattarmi e concentrarmi senza pensare a quello che è stato. Così dovremo fare con il Palermo, dimenticare in fretta la gara di Europa League”.

Che gara si aspetta la Roma contro il Palermo? “I rosanero sono una squadra forte. Di solito le squadre che occupano le zone basse della classifica arrivano all’Olimpico con la preoccupazione primaria di difendersi. Non sarà facile trovare spazi e mi aspetto una partita molto difficile. Ma se ci prepariamo bene con la predisposizione a lottare, perché le nostre qualità emergono soltanto quando siamo disposti alla lotta, possiamo farcela – ha risposto SzczesnyCome imposteranno la partita? Dobbiamo fare noi la partita, sappiamo quello che ci aspetta: una squadra che baderà soprattutto a difendersi. Ma se riusciremo a imporre il nostro gioco, a far girare la palla rapidamente, troveremo gli spazi per scardinare la loro difesa. Di solito è questo il copione quando si gioca in casa contro squadre di bassa classifica. Dobbiamo prepararci nel modo giusto e sapere come attaccarli quando si difenderanno molto bassi, facendo valere la nostra qualità. Sono sicuro che il mister analizzerà nel modo giusto la sfida e sapremo esattamente cosa fare”.

Serie A: le probabili formazioni della 9a. giornata, le scelte di De Zerbi

A coadiuvare Posavec, tra i pali del Palermo, una difesa in cui figura peraltro il suo connazionale, Thiago Cionek. “È un calciatore forte, mi piace molto, ha giocato da titolare le ultime due partite con la nazionale, è in forma. È importante per loro ed è particolarmente adatto al sistema di gioco che adottano. Mi farà piacere ritrovarlo, ma almeno per questa volta non gli auguro ovviamente di fare bene“. In attacco, invece, dovrebbe esservi Nestorovski, sempre che De Zerbi non decida di preservarlo in vista dell’Udinese. “Non mi piace guardare dei singoli, sarà un avversario forte ma nelle ultime giornate di campionato abbiamo affrontato nomi importanti che non sono riusciti a segnare. Non gli riserveremo un trattamento speciale, dobbiamo badare soltanto a prepararci nel modo migliore e cercare di mantenere inviolata la porta”, ha concluso Szczesny.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy