Roland Sallai: “Puskas un idolo per me, voglio scrivere la storia del calcio ungherese”

Le dichiarazioni live del nuovo attaccante del Palermo.

Commenta per primo!

Roland Sallai si è presentato questo pomeriggio in conferenza stampa.

L’ungherese ha avuto modo di parlare del rapporto che lo lega a Norbert Balogh e di alcuni suoi idoli. “Balogh? Abbiamo una amicizia che dura da tanti anni e possiamo fare bene insieme anche in campo – ha premesso -. Il mito di Puskas? Per me è un esempio, un idolo. Ho giocato sette anni nella accademia a lui intitolata. Spero, non dico di arrivare al suo livello, ma lasciare il mio nome nella storia del calcio del mio paese. Ringrazio Zamparini per avermi dato l’opportunità di arrivare in rosanero“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy