Roland Sallai: “La città di Palermo? Un reale trambusto! Ma auguro a tutti di ricevere l’affetto di questa gente”

Roland Sallai: “La città di Palermo? Un reale trambusto! Ma auguro a tutti di ricevere l’affetto di questa gente”

Il giovane attaccante del Palermo racconta il suo ambientamento in Sicilia. “Città frenetica, ma l’affetto della gente è fantastico”.

Commenta per primo!

In Sicilia da quasi due mesi e già si è ambientato alla perfezione, anche perché aiutato dai compagni più esperti e dal connazionale Norbert Balogh (a Palermo da gennaio scorso).

Roland Sallai racconta ai media ungheresi l’avventura fin qui vissuta in Italia. “Quali sono state le prime impressioni sulla città e sulla gente di Palermo? E’ un reale trambusto qui in Sicilia! (ride, ndr) Sì, diciamo che la città è frenetica, per le strade le persone parlano con un tono abbastanza alto e, quando guidi l’auto, devi stare sempre attento a cosa succede nel traffico – racconta Sallai -. Però è anche il bello di una piazza calda e che vive di emozioni: la gente mi ferma per strada e mi chiede di firmare autografi e di scattare foto. Sono molto lusingato: auguro a qualsiasi giocatori di vivere ciò che sto vivendo io in queste settimane“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy