Rispoli: “Ho tanta rabbia dentro, mi sento sconfitto per la retrocessione”

Rispoli: “Ho tanta rabbia dentro, mi sento sconfitto per la retrocessione”

Le parole del capitano rosa, Andrea Rispoli.

4 commenti

I rosanero vincono 1-0 contro il Genoa, in gol per la sesta volta in stagione il capitano Andrea Rispoli.

Gol e corsa con esultanza rabbiosa per il numero 3 dei siciliani che, intervenuto in zona mista, giustifica così i momenti subito dopo il gol: “La mia esultanza rabbiosa? Avevo tanto rabbia in corpo da scaricare, mi rode tanto questa retrocessione. Mi sento sconfitto, mi fa male e fa male ai miei compagni. Vedo tanta sofferenza negli spogliatoi, vedo tanta tristezza, però lo ripeto è stato un anno difficile a cui non possiamo più porre rimedio. Ci preme onorare la maglia come stiamo facendo. Questo fa onore ai miei compagni. La partita di oggi dimostra che se si è liberi mentalmente si può far meglio? Le energie mentali influiscono tanto. Il Genoa veniva da un periodo di ritiro e la differente situazione ha influito. Noi siamo una squadra giovane e ai giovani può capitare di alternare prestazioni buone a prestazioni meno buone. Nelle ultime partite abbiamo dimostrato che ce la potevamo giocare con tutti. Purtroppo è troppo tardi”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Riccardo Perrone - 2 settimane fa

    L’unico con dignità e che onora la maglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Lo Secco - 2 settimane fa

    Andrea Rispoli nostro capitano ❤❤❤

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pietro Mantegna - 2 settimane fa

    Speriamo che ripartuamo da te

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Filo Li Pomi - 2 settimane fa

    L’unico degno della maglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy