La Repubblica: “Se Hernandez parte, arriverà…”

La Repubblica: “Se Hernandez parte, arriverà…”

Mediagol.it vi propone un interessante articolo dell’edizione odierna de ‘La Repubblica’ sul calciomercato del Palermo del presidente Maurizio Zamparini: nel settore d’attacco qualcosa si.

Commenta per primo!

Mediagol.it vi propone un interessante articolo dell’edizione odierna de ‘La Repubblica‘ sul calciomercato del Palermo del presidente Maurizio Zamparini: nel settore d’attacco qualcosa si muoverà solo se Hernandez andrà via, e al suo posto …

“Quale sarà il futuro di Abel Hernandez? La domanda potrebbe sembrare poco importante, ma assume un significato fondamentale per chi segue le vicende rosanero. Gira intorno alla figura dell’uruguayano il mercato degli attaccanti del Palermo per il prossimo anno. In viale del Fante, infatti, è stata pianificata una strategia che orientativamente prevede l’ingaggio di due pedine (non per forza dei titolari) per ogni reparto. Inoltre, nei piani che però ancora non sono partiti, in rosanero arriverà un attaccante soltanto nel caso in cui Hernandez partisse – scrive ‘La Repubblica’ da quanto evidenziato da Mediagol.it -. E che Hernandez possa partire è più che una ipotesi. Al di là delle dichiarazioni di rito, Abel è l’unico tra i rosa che abbia un mercato importante. Il problema è capire se il suo futuro verrà deciso prima dei Mondiali o dopo l’appuntamento brasiliano. Certo è che Hernandez è quello con cui il Palermo può fare cassa ed è altrettanto certo che andando via Abel il Palermo dovrà intervenire sul mercato per sostituirlo.
I nomi che si fanno in questi giorni sono tre: Matteo Mancosu del Trapani, Paulinho del Livorno e Gonzalo Bergessio del Catania. Il più facile da raggiungere sembra essere Mancosu soprattutto per i rapporti idilliaci tra Palermo e Trapani e tra Perinetti e Faggiano in particolare. Mancosu quest’anno ha già segnato venticinque gol in serie B e sembra pronto per il grande salto. Il questo senso il Palermo è in pole.
Piace molto anche Gonzalo Bergessio, ma in questo caso esiste qualche problema in più. Innanzitutto perché portare un giocatore dal Catania al Palermo non è facile. Inoltre su Bergessio ci sarebbe l’interesse dell’Udinese e di un paio di squadre argentine. Per finire, Bergessio potrebbe essere uno dei punti fermi del Catania per provare subito la risalita in serie A.
L’interesse nei confronti di Paulinho, invece, non è nuovo. Già lo scorso anno il Palermo aveva fatto un sondaggio per l’attaccante brasiliano, ma il Livorno, appena promosso in A, aveva deciso di non privarsene. Adesso le carte in tavola sono state sparigliate. Il Livorno è retrocesso e Spinelli cerca di vendere non solo Paulinho, ma la società amaranto nel suo insieme. Ecco quindi che il Palermo torna alla carica, ma è evidente che oltre a questi tre in casa rosanero ci siano altri nomi nelle varie liste: quella di Zamparini, quella di Perinetti, quella di Iachini e, chissà, forse quella di Ceravolo. Sarebbe bene che il Palermo non sciupasse il vantaggio maturato con la promozione arrivata con così tanto anticipo, ma al momento la riunione operativa sul mercato e sul futuro della squadra rosanero non c’è ancora stata
“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy